MotoGP, Silverstone al lavoro per un GP a porte chiuse (per la Formula1)

Il circuito inglese sta già lavorando su una gara senza spettatori, lo stesso potrebbe succedere per quella di MotoGP in programma a fine agosto

Share


I Gran Premi a porte chiuse non sembrano più essere una possibilità ma una necessità. Le restrizioni imposte dai Governi per superare l’emergenza coronavirus non fanno eccezioni e una gara è un evento che riunisce migliaia di persone, troppe in questi momenti. L’unica soluzione è quindi quella di correre senza pubblico.

Già il Red Bull Ring si era dimostrato d’accordo con questa possibilità e ora è arrivato l’OK anche da parte di Silverstone. Almeno per quanto riguarda la Formula 1.

Non sembra un caso che le due pista siano fra le poche a ospitare sia la MotoGP che la F1, perché dare il via libera a un campionato significherebbe la certezza che anche l’altro possa correre alle stesse condizioni. Cioè facendo a meno del pubblico e riducendo al minimo il personale coinvolto nell’evento.

In una lettera indirizzata ai tifosi Stuart Pringle, managing director del circuito di Silverstone, ha scritto: “sono estremamente deluso nel dirvi che non sarò possibile quest’anno organizzare il Gran Premio di Gran Bretagna di fronte ai tifosi a Silverstone. Abbiamo rimandato questa difficile decisione il più tardi possibile, ma è abbondantemente chiaro, date le attuali condizioni nel Paese e le condizioni imposte dal Governo per ora e il  futuro, che non sarà semplicemente possibile organizzare un Gran Premio in condizioni normali. Il nostro dovere è proteggere la salute di tutte le persone coinvolte nell’evento, i commissari di gara volontari e chi rende possibile la gara, e, naturalmente, voi, fantastico pubblico, il che significa che questa è la migliore, più sicura e unica decisione possibile”.

Ha poi concluso: “in seguito alle notizie arrivate questo fine settimane dal Dipartimento per la Cultura, i Media e lo Sport, stiamo lavorando sulla possibilità di un evento a porte chiuse”.

Al momento, il GP di Formula 1  è in programma 19 luglio, mentre quello di MotoGP il 30 agosto.

Articoli che potrebbero interessarti