Hyundai Concept Prophecy: la nuova elettrica che anticipa il futuro

Hyundai continua ad essere pioniere nel mondo elettrico con la sua nuova concept car EV. Il design futuristico richiama le principali caratteristiche d’innovazione ed evoluzione della mobilità elettrica

Share


In controtendenza all’emergenza che stiamo vivendo, il brand coreano continua a sviluppare le vetture per un futuro green. È di pochi giorni fa la notizia che il presidente USA, Donald Trump, proprio in relazione alla situazione in corso ed al rallentamento che l’economia sta subendo, ha aumentato i limiti delle emissioni sino al 2026, frenando di fatto la corsa all’elettrificazione delle auto. La “scusa” è quella di dare un po’ di respiro alle case produttrici, vedremo cosa accadrà quando torneremo alla normalità.

Nel frattempo invece Hyundai continua dritta sulla sua strada e rivela nuovi dettagli del concept Prophecy, che solo poco tempo fa era stato presentato “virtualmente”.

Il design di Prophecy si ispira alle classiche vetture coupè. Lo stile è retrò, ma è talmente armonioso da far risultare la vettura moderna e futuristica allo stesso tempo.

Forme dinamiche, spoiler posteriore e cerchi in lega ad elica solo elementi che la contraddistinguono e che rendono quanto più aerodinamica la Prophecy. Lo scopo è quello di ridurre il coefficiente aerodinamico e migliorare la durata della batteria. Il look di questo gioiello tecnologico si ispira alla cifra stilistica “Sensuous Sportiness”.

Luc Donckerwolke, Chief Design officer di Hyundai Motor Group ha affermato: “La parola ‘Sensuous’ esprime il valore di una maggiore emozione nei nostri progetti. ‘Sportiness’ invece, racchiude dinamica, reattività a ciò che sta accadendo intorno a noi. Sensuous Sportiness non attiene a un nuovo linguaggio o una nuova filosofia. Si tratta di un nuovo concetto nella creazione delle nostre auto”.

UN NUOVO MODO DI GUIDARE

Una delle curiosità più importanti è che a bordo della Prophecy non esiste il volante, sostituito da un joystick, che è in grado di garantire un ottimo controllo della vettura ed un elevato confort di guida.

Il nuovo sistema Smart Posture Care System permette di adattarsi alle caratteristiche fisiche individuali, fornendo una posizione di guida ottimizzata. Il guidatore può inserire nel sistema i propri parametri come altezza e peso. A quel punto, automaticamente, l’SPCS controllerà il sedile, il volante e l’Head-UP display.

Prophecy è sviluppato sulla piattaforma E-GMP, piattaforma dedicata ai modelli EV, che apre un mondo di possibilità. I propulsori elettrici sono molto più compatti rispetto ai motori termici, il che significa che non è necessario un ampio cofano anteriore o una consolle centrale ingombrante. Tutto questo si traduce in più spazio a bordo.

NON SOLO UN MEZZO DI TRASPORTO MA ANCHE D’INTRATTENIMENTO

Tanta è la tecnologia a bordo, che quando non si è alla guida ci si può rilassare godendosi un’ambiente realizzato per intrattenere anche durante i momenti di pausa. Il sistema infotainment è integrato in un grande schermo che si estende su tutta la plancia. I sedili automaticamente si inclinano ed il cruscotto ruota verso l’alto, dando piena visuale al display. Il conducente potrà vedere, a pieno schermo, tutte le immagini o le funzioni d’intrattenimento, quasi fosse al cinema.

UNA VETTURA GREEN DENTRO E FUORI

Prophecy è futuro e, come tale, ha a cuore l’impatto climatico ed il benessere dei propri passeggeri. Oltre ad essere una vettura a zero emissioni, ha un sistema che permette di purificare l’aria interna all’abitacolo, attraverso un sensore di polveri sottili. Un sistema avanzato che permette automaticamente di avere all’interno dell’auto sempre aria pulita. Proprio per questo motivo i vetri laterali della concept car sono fissi.

Share

Articoli che potrebbero interessarti