Prova DS3 CROSSBACK: il SUV compatto che si guida in relax

Spinto dal piccolo ma grintoso 1.2L a 3 cilindri da 155CV questo SUV offre facilità di guida ed un pizzico di sportività. La velocità massima è di 208 km/h

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Il 1 giugno del 2014 nasce il brand DS a Parigi con l’obiettivo di rinnovare il concetto di Premium francese per mantenere i valori di innovazione e distinzione che contraddistinsero la DS del 1955. La nuova DS3 Crossback richiama lo stile della sorella maggiore DS7 ma è più stilizzata ed armoniosa. La Crossback, in allestimento Performance Line, mostra un carattere forte non solo estetico. E' disponibile l’eccellente motore turbo sovralimentato di ultima generazione.

Il motore di 1,2 litri, tre cilindri, che eroga una potenza di 155 cv è il fiore all’occhiello dell'auto. Un motore in downsizing che riesce ad essere brillante, fluido e con una potenza da far invidia a cilindrate ben più grosse della concorrenza.

 

LA PROVA: AGILE E SCATTANTE MA LA GUIDA RILASSANTE E’ IL SUO PLUS

Si accede alla vettura tramite il sistema Keyless e le maniglie come per magia fuoriescono dalle portiere.

La seduta è alta, è quella che si vuole. Tutto sotto controllo, anche se i montanti sono leggermente più ampi di ciò che si desidera. Lo spazio a bordo è più che sufficiente e i materiali sono tutti di ottima manifattura e qualità.

Il brillante 3 cilindri spinge molto bene la DS3 Crossback. I 155 CV permettono di divertirsi in una guida sportiva, il tutto, gestito egregiamente dalle 3 modalità di guida (Eco, Normale, Sport).

Nella modalità ECO, si abbattono notevolmente i consumi e già alla soglia dei 2.000 giri, avviene il cambio marcia. Pensate che già alla velocità di 45 km/h si è in D4.

In modalità Sport, i 240 Nm di coppia muovono agilmente la vettura. Non stiamo parlando di accelerazioni da strapparti le braccia ma ottima la progressione. Merito anche dell’ottimo cambio EAT8 che a circa 6.000 giri, effettua il cambio marcia per sfruttare al massimo la potenza del motore che spinge l'auto ad una velocità massima di 208 km/h. L’accelerazione dichiarata da 0 a 100 km/h è di 8,7 secondi.

Il propulsore benzina Puretech, turbo sovralimentato ottimizza di molto le prestazioni, riuscendo ad abbattere consumi ed emissioni. E’ un 1.199 cc con una potenza di 155 CV e una coppia massima di 240 Nm, pronti a 2.750 giri. Il cambio marcia è affidato all’ottimo convertitore di coppia EAT8 di tipo AISIN.

Dai rilievi effettuati abbiamo rilevato che a 90 km/h il numero di giri motore sale a 2.000 con un consumo medio di 4,1 l/100 km in D7. A 110 km/h il numero di giri raggiunge i 2.000 per un consumo medio di 4,7 l/100 km in D8. A 130 km/h, il numero di giri si attesta sui 2.300 per un consumo medio di 5,4 l/100km sempre in ottava marcia. Nei 530 km di test su percorso misto ed il consumo medio riscontrato è stato di 7,0 l/100 km.

L’unico limite è nelle sospensioni che se pur ben regolate, non consentono di effettuare una guida troppo impegnativa. Il “muso” tende ad allargare in curva, il cosiddetto 'sottosterzo', e si avverte un po’ dell’effetto di rollio dato dall’altezza della vettura.

Rispetto all’anteriore, le sospensioni posteriori sono più rigide si avverte il passaggio sui dossi è pavè, mentre l’anteriore li assorbe molto bene.

Ottima è la frenata, ben equilibrata. Anche in questo caso, se si forza troppo si sente un po’ di beccheggio.

In realtà la natura di questo SUV punta ad aver un ottimo comfort di guida. Infatti, l’abitacolo è molto ben insonorizzato e il motore è molto fluido. Il tutto, si traduce in un’auto ideale da poter utilizzare dentro e fuori la città.

Nelle manovre di parcheggio, dal lunotto posteriore e dai cristalli laterali posteriori non si ha una buona visibilità, e si fa affidamento ai Sensori di parcheggio anteriori e posteriori e la Retrocamera HD 180°, con visuale “aerea”. Per gli ingombri? E’ solo una questione di abitudine, la DS3 è compatta.

Tanti sono i sistemi di ausilio alla guida presenti:

– Ds Drive Assist Level Lll
– Ds Sensorial Drive
– Lane Keeping Assist
– Speed Limit Sign Reconition & Adaptation
– Regolatore e limitatore di velocità
– Adaptive Cruise Control con funzione Stop & go e LPA

CI PIACE

– Materiali di qualità. Vettura Premium a tutti gli effetti
– Motore brillante e dai consumi discreti
– Sistemi di ausilio alla guida davvero completi e di serie

NON CI PIACE

– Un po’ di visuale sacrificata, all’inizio bisogna farci l’occhio
– Portellone. Il tasto per sbloccarlo è poco comodo e si sporca facilmente
– Alcune utilities del bagagliaio, occupano spazio utile

IN CONCLUSIONE

Realizzata sull’innovativa piattaforma modulare CMP, la DS3 Crossback è un SUV compatto Premium.

Presenta soluzioni inedite ed interessanti per uscire fuori dal coro dei classici SUV. Esteticamente è alla moda ed offre il giusto spazio a bordo, tanta è la tecnologia e molta è la qualità.

Sul fronte prezzi è in linea sulle categorie Premium. Si parte da circa 26.200,00 euro sino a raggiungere per la versione in prova a 40.900,00 euro.

Un prezzo finale importante che, però, potrebbe indirizzare i clienti su brand più classici ma meno esclusivi.

►►LEGGI LA PROVA DEGLI INTERNI DI DS3 CROSSBACK

Scheda Tecnica

– Alimentazione motore Benzina Euro 6.3
– Cilindrata 1.199
– Numero cilindri 3
– Potenza massima 114 kW (155 CV) a 5.500 giri
– Coppia massima di 240 Nm a 2.750 giri
– Cambio automatico EAT8 rapporti + 1 retromarcia (AISIN per motori trasversali)
– Trazione anteriore
– Velocità Max 208 km/h
– Accelerazione da 0-100 km/h in 8,7 secondi
– Consumo medio 5 l/100 km (dichiarato)
– Lunghezza 412 cm; larghezza 179 cm; altezza 153 cm
– Capacità bagagliaio 350 litri espandibili a 1.050
– Massa 1.205 kg

Share

Articoli che potrebbero interessarti