SBK, Garrett Gerloff trasportato in elicottero a Melbourne

Weekend finito per l’americano, che a seguito dell’incidente con Sandro Cortese nel warmup ha sbattuto la testa perdendo conoscenza

Share


Phillip Island rappresentava la gara del debutto nel Mondiale Superbike per Garrett Gerloff, ma alla fine l’appuntamento australiano lascia un retrogusto amaro al portacolori Yamaha. Già, perché il weekend dello statunitense è finito in anticipo.

Tutta colpa dell’incidente che lo ha visto coinvolto nel corso del warmup, quando è arrivato al contatto con la Kawasaki di Sandro Cortese. Lo statunitense è stato sbalzato dalla propria moto e in seguito è caduto a terra, impattando con la testa. A seguito della caduta, Garrett ha perso conoscenza per alcuni attimi. Al centro medico si è quindi deciso di trasportarlo all’Ospedale di Melbourne per alcuni accertamenti sul caso. Esclusa ogni tipo di frattura derivante dalla caduta. Da registrare il fatto che Sandro abbia posto le scuse del caso.

Purtroppo per lui la domenica è finita! Lo aspettiamo in Qatar tra due settimane. Fuori dai giochi anche Eugene Laverty, finito a terra nel corso del warmup dopo nemmeno un giro.

Share

Articoli che potrebbero interessarti