Corona Virus: l'ingresso di italiani e giapponesi a rischio in Qatar

 L'Irta ha avvertito team e partecipanti al GP di Losail delle due nazionalità di partire per il Qatar il prima possibile per evitare possibili cambiamenti nelle disposizioni di acesso in Qatar

Share


Il Gran Premio del Qatar ufficialmente non è a rischio. La Dorna nei giorni scorsi ha invitato giapponesi ed italiani, comunque, a riempire una scheda con dati e volo di arrivo per essere, in qualche modo, monitorati dalle autorità locali.

Una dimostrazione di grande efficienza e professionalità da parte dell'organizzatore.

E' di oggi, comunque, un ulteriore avviso da parte dell'Irta, l'associazione dei team, decisamente poco rassicurante. Si legge infatti di partire per Doha il prima possibile per evitare inasprimenti nelle regole di ingresso.

Ecco il testo della missiva:

Cari tutti,

A causa della situazione in costante aggiornamento che riguarda il Corona Virus e le azioni prese dai governi, ci hanno chiesto di raccomandare fortemente ai possessori di passaporto giapponesi ed italiani in arrivo con voli diretti dal Giappone e dall’Italia di iniziare il viaggio il prima possibile.

Al momento la situazione è che non c’è nessuna proibizione e nessuna restrizione per i passaporti di questi paesi, altro che un controllo della temperatura corporea all’ingresso del Qatar.

In ogni caso non sappiamo se la situazione cambierà ad un ceto punto, da qui la raccomandazione di viaggiare per il Qatar appena possibile.

Appena avremo ulteriori aggiornamenti vi terremo informati.

 

Articoli che potrebbero interessarti