Moto2, Martin in vetta a Losail, Bulega si prende il terzo posto di giornata

In Qatar brilla lo spagnolo del Team Ajo, con Bastianini e Marini che chiudono in top ten. Bezzecchi si conferma veloce con la Kalex dello Sky Racing Team ed è 12°. Soffre Dalla Porta, che deve ancora digerire la categoria

Share


Jorge Martin è stato il più veloce nella seconda giornata di Test Moto2 a Losail, ultime prove generali prima della partenza del campionato. Lo spagnolo del Team Ajo ha preso molto rapidamente le misure alla Kalex che porterà in gara in questa stagione e tutto il talento che aveva palesato nel 2018 in Moto3. La squadra che porta in gara i colori KTM ha dovuto rinunciare ai telai del Costruttore austriaco, che in questa stagione ha deciso di ritirarsi come telaista dalla categoria ed il passaggio alla collaudatissima Kalex è stato evidentemente un toccasana per Martin, che ha strappato la migliore prestazione cronometrica proprio sullo scadere della sessione nel momento in cui tutti i piloti stavano tentando un time attack.

Alle spalle dello spagnolo ha chiuso la giornata l'australiano e figlio d'arte Remy Gardner, che nel corso del 2019 era stato indicato in molti come in predicato per passare alla MotoGP già in questa stagione. Terzo ed assolutamente brillante Nicolò Bulega, che sembra letteralmente rinato dopo il passaggio al team Gresini. Bulega ha evidentemente trovato un ambiente in cui si trova maggiormente a proprio agio e sembra aver ritrovato quello stato di forma che l'aveva accompagnato nel suo debutto nel motomondiale. 

Vierge e Schrotter precedono in classifica Aaron Canet, al debutto in Moto2 ed evidentemente già a proprio agio in sella alla moto spinta dal motore Triumph. Ottava prestazione cronometrica per Enea Bastianini, chiamato in questa stagione a confermare i segnali di crescita mostrati nel corso del 2019, mentre alle sue spalle ha chiuso Luca Marini. Il pilota della Sky Racing Team ha chiuso in grande crescendo la scorsa stagione e l'unico obiettivo in questa terza stagione di Moto2 sembra essere il titolo. La pressione sarà tanta, ma Marini è un pilota intelligente e molto razionale e sarà gestire la situazione con la consueta professionalità. 

Scorrendo la classifica troviamo Bezzecchi in 12a posizione a precedere Fabio Di Giannantonio. Bezzecchi ha tribolato non poco nella stagione di debutto in Moto2, anche a causa di un telaio KTM che non si è mai completamente accordato con il motore Triumph. Adesso ha a disposizione una Kalex dello Sky Racing Team e le aspettative sono decisamente elevate. 

Diciottesima posizione per Baldassarri che non è riuscito a brillare, mentre la coppia tutta tricolore del Forward MV Agusta occupa la 21a e 22a posizione con Corsi e Manzi. Peggio è andata a Lorenzo Dalla Porta, che da campione del mondo Moto3 sta incontrando più difficoltà del previsto nella categoria di mezzo del mondiale. Il pilota sta faticando parecchio in sella alla Kalex del Team Italtrans, ma siamo certi che con il suo talento sarà in grado di trovare la strada per essere competitivo. 

CLASSIFICA COMBINATA 2A GIORNATA TEST LOSAIL

Share

Articoli che potrebbero interessarti