SBK, Phillip Island: Scott Redding e la Ducati V4 a terra!

FOTOGALLERY Inizio del pomeriggio in salita per il portacolori Aruba, vittima di una caduta nell’ultimo settore del tracciato australiano

Share


Un inizio di pomeriggio dal sapore agrodolce per Scott Redding. Già, perché il portacolori Ducati ha saputo limare diversi decimi alla prestazione del mattino, riuscendo ad avvicinarsi a Johnny Rea, distante soli otto millesimi. Una prestazione quindi incoraggiante per il britannico, nonostante sia stato vittima di una caduta alla curva 11.

Scott ha dovuto abbandonare la Panigale V4 a bordo pista in attesa dell’intervento dei mezzi soccorso. Nulla di grave per il numero 45, rientrato di corsa al box per salire in sella alla seconda moto e proseguire la propria sessione.  

Share

Articoli che potrebbero interessarti