Tu sei qui

MotoGP, Quartararo: “Devo migliorare nella mia specialità: il giro secco"

“Ho commesso tanti piccoli errori durante il time attack, ma sono veloce”. Morbidelli: “Buone sensazioni, ma conta solo la gara”

MotoGP: Quartararo: “Devo migliorare nella mia specialità: il giro secco"

Share


È andato avanti fino alla fine, e si è concluso oggi, l’inverno d’oro di Yamaha che con i suoi piloti ha davvero fatto la differenza, insieme a Suzuki, sia in questa tre giorni di test a Losail ma anche a Sepang. Tra i protagonisti, ovviamente, c’è “El Diablo” Fabio Quartararo che dopo la prima posizione nella giornata di ieri oggi ha chiuso al quarto posto dietro ai compagni di marca, Vinales e Morbidelli, e alla Suzuki di Alex Rins. 

“Oggi ho fatto una simulazione gara ed il passo è stato davvero molto buono - ha detto Quartararo - Ciò che mi da fiducia è che avevo ancora del margine pur girando sull’1.54 alto, è un gran bel segno”. 

Oggi però il time attack non è andato benissimo, o forse nemmeno ci hai provato… 

Non ho fatto un vero time attack, ho preferito girare abbastanza sia al mattino che al pomeriggio. Mi sento veloce e sono felice del lavoro fatto qui”. 

Cosa puoi migliorare per arrivare pronto al weekend di gara?

“So di poter migliorare il mio tempo su giro, ho fatto degli errori e fatto il mio miglior tempo con una gomma vecchia di 5 giri, tutto questo però mi fa capire che sono veloce. Per la gara dovrò migliorare la mia specialità, il giro secco, lo farò nel weekend della corsa”. 

Franco Morbidelli: “Inverno positivo”

Dall’altra parte del box Petronas l’ambiente rimane sempre sereno con Franco Morbidelli che ottenuto la seconda posizione oggi dopo tre giorni di test davvero convincenti.

“Ho sentito subito delle buone sensazioni a Sepang - ha detto Morbidelli -  e sono riuscito a migliorarmi giorno dopo giorno sia in Malesia che qui in Qatar, i test servono per ricercare le sensazioni sulla moto e ora il lavoro da fare sarà un altro”

Ora testa al Gran Premio, il primo della stagione. 

“Si, lo sappiamo, la cosa importante è la gara e ora devo cercare di andar bene in quella come fatto durante quest’inverno, che è stato molto positivo per me”.

Audio raccolto da Marco Caregnato

Share

Articoli che potrebbero interessarti