SBK, Il team Althea torna nel CIV con Honda e Lorenzo Gabellini

Dopo 3 anni di assenza la squadra di Genesio Bevilacqua ritorna nel Campionato Italiano e punta sul campione Supersport in carica

Share


Il team Althea Racing torna nel Campionato Italiano Velocità dopo tre anni di assenza. Il team gestito da Genesio Bevilacqua con il supporto dello sponsor storico Ecosantagata ha scelto per questa avventura Lorenzo Gabellini, romagnolo classe 1999.

Fresco della vittoria nel Campionato Italiano Supersport 600 2019 con 5 vittorie, 8 podi su 12 gare, una pole position e il primato di giri veloci, Gabellini ha ottenuto nella scorsa stagione anche un 6° posto nel Round mondiale di Misano, risultato che lo ha visto primeggiare fra le wild card.

Il romagnolo ha gareggiato in MiniGP e Pre GP ma anche nel flat track, dove ha conquistato il titolo italiano 2017, guadagnandosi di seguito l'invito al Superprestigio e alla 100km dei Campioni al Motoranch di Valentino Rossi.

Lorenzo Gabellini, che correrà con il numero 36, sarà in sella alla Honda CBR1000 RR-R SP preparata da Althea.

"Il ritorno di Althea al CIV in Superbike è motivo di stimolo per tutta la squadra che ha già molti impegni nel mondiale Superbike, ma che guarda sempre con interesse ai nuovi talenti - ha commentato Bevilacqua - E' un'attenzione che negli anni ha sempre premiato con importanti successi, come nel caso di Davide Giugliano e Raffaele De Rosa. La collaborazione con Lorenzo Gabelini è frutto di una nuova intuizione che può essere un'opportunità per il pilota ma anche per noi di Althea, che da anni cerchiamo di portare avanti una tradizione che guarda al futuro della Superbike. Diamo il benvenuto a Lorenzo, già campione della Supersport e gli promettiamo che metteremo in campo tutta la nostra esperienza per farlo rendere al meglio”.

"Sono molto contento di entrare a far parte del team Althea Racing, un team importante e blasonato dove credo di poter fare il salto di qualità - le parole di Lorenzo Gabellini - Sono molto determinato perché dopo aver vinto il campionato 600 Supersport ero in cerca di una nuova sfida e adesso credo di averla trovata. La Superbike mi attira molto e non vedo l'ora di salire sulla nuova Honda. Mi sto allenando tanto per essere pronto al meglio. Cercherò di meritarmi questa opportunità”.

Share

Articoli che potrebbero interessarti