SBK, Axel Bassani riparte dalla SuperSport con Soradis Yamaha Motoxracing

Il pilota veneto inizierà la nuova avventura in sella alla Yamaha R6 a partire dalla prima gara europea sulla pista di Jerez

Share


La parola d’ordine sembra essere novità. Già, perché nella prossima stagione della SuperSport ritroveremo delle new entry. Per l’esattezza però, meglio dire vecchia conoscenza. È il caso di Axel Bassani, il quale sarà nuovamente al via della categoria in sella alla Yamaha R6.

Già, perché il team Soradis Yamaha Motoxracing ha pensato bene di puntare su di lui per la prossima stagione della categoria intermedia. Non manca quindi la curiosità nei confronti del piloti veneto, il quale entrerà in azione a partire dalla prima gara europea del Campionato, ovvero Jerez: “Sono felice di tornare nel World Supersport e di farlo con la squadra Motoxracing che conosco già dopo il 2019 – ha detto - non vedo l’ora di scendere in pista per il primo test in vista dell'esordio a Jerez”.

Dopo l’apparizione in Moto2 nel 2017, c’è grande voglia di riscatto da parte sua: “Dobbiamo ancora definire i nostri obiettivi – ha sottolineato - dato che prima vogliamo vedere come andranno le cose nella gara inaugurale. In ogni caso vogliamo ben figurare. Il progetto mi sembra davvero valido e voglio ringraziare la squadra per questa opportunità”.

A raccogliere le sue parole è Sandro Carusi, ovvero il team manager: “Siamo soddisfatti di esordire nella SSP con Axel Bassani – ha detto - si tratta di una grande sfida per tutti noi e siamo soddisfatti di poter dare questa bella opportunità ad Axel che riteniamo uno dei migliori giovani in circolazione. Nel CIV Superbike non siamo stati in grado di fare del nostro meglio per diversi motivi: questo ci spinge ancora di più a dare il 100%. Puntiamo al riscatto e a fare una bella impressione”.   

Share

Articoli che potrebbero interessarti