Tu sei qui

MotoGP, Iannone festeggia al Doping Club in attesa della sentenza

Festa di compleanno per la fidanzata del pilota MotoGP, Giulia De Lellis, in un conosciuto locale di Milano. Iannone potrebbe conoscere già oggi la sentenza della FIM 

MotoGP: Iannone festeggia al Doping Club in attesa della sentenza

Share


Andrea Iannone è in un momento delicatissimo della sua carriera sportiva. L'accusa di aver usato doping, cosa che il pilota Aprilia ha sempre negato, sicuramente potrebbe essere un vero e proprio macigno sulla sua stagione 2020, e anche sulle successive. 

In tutto questo marasma, però, Iannone è sempre sembrato calmo sopratutto nelle sue poche uscite sui social. Ciò che non sembra essere cambiata è la mondanità del pilota di Vasto che, a Milano, ha partecipato alla festa della sua fidanzata Giulia De Lellis in un locale molto conosciuto della città meneghina. Nulla di strano fin ora, se non fosse che il nome del locale è "Doping Club", non proprio azzeccassimo per l'occasione. 

Ricordiamo che Iannone potrebbe ricevere la sentenza della FIM già oggi. In caso di squalifica il pilota potrebbe fare ricorso al TAS, utilizzato in precedenza da Valentino Rossi (che poi ritirò il ricorso) nel 2015 nel confuso finale di stagione che lo vide partire ultimo a Valencia consegnando, di fatto, il titolo di campione del mondo nelle mani di Lorenzo. 

Massimo Rivola, Ceo Aprilia, anche da Sepang ha espresso massima fiducia nel suo pilota che, comunque vada, nella serata di oggi prenderà un aereo per raggiungere il team in Malesia.

QUI il VIDEO dell'intervista a Massimo Rivola a Sepang

Share

Articoli che potrebbero interessarti