Tu sei qui

MotoGP, I regali PerNat …ale: Elisir di lunga vita per Rossi, follia al Dovi

3ª PARTE - "Petrucci si merita il carbone per diventare più cattivo. Una benzina speciale per Morbidelli e un metro a Bagnaia per misurare la Ducati. A Iannone una macchina del tempo"

MotoGP: I regali PerNat …ale: Elisir di lunga vita per Rossi, follia al Dovi

Share


Sono rimasti pochi giorni a Carlo Pernat per consegnare gli ultimi regali nel paddock, trasformandosi in aiutante di Babbo Natale. La sua slitta è quasi vuota, dopo avere fatto tappa nei reparti corse delle Case impegnate in MotoGP e nelle case dei piloti stranieri.

Il suo viaggio volge al termine e rimangono i piloti italiani da soddisfare. Una nutrita truppa, che però quest’anno non è riuscita a impensierire Marc Marquez. Pernat ha qualche idea per dare loro una nuova spinta, con doni che contengono anche un abbondante dose di ironia.

Se vi siete persi le precedenti liste dei regali, le ritrovate QUI e QUI.

“Per Valentino un Magnum di elisir di lunga vita”

Prendo dal mondo delle fiabe il regalo per Valentino: un’elisir di lunga vita. La MotoGP, la Yamaha, i media, tutti hanno bisogno di Rossi, quindi è un dono che gli farebbero in tanti. Il motociclismo ha ancora bisogno del Dottore e lui del motociclismo, questo è un binomio che è difficile da rompere. Di questo elisir ne serve molto, direi che un Magnum potrebbe bastare!.

“Una pozione a base di follia sotto l’albero di Dovizioso”

"A Dovizioso farei trovare sotto l’albero una bella bottiglia di stimolante, in modo da fare 31 a ogni gara, come fa Marquez, e non solo 30. Prendendolo a ogni Gran Premio, potrà fare quella differenza come ha già dimostrato di essere capace. Quindi non è solo uno stimolante, ma contiene dentro anche una sana dose di pazzia che a volte serve molto. È una bottiglia da 20 dosi, una per gara,  ad Andrea non manca altro.

“Carbone a Petrucci per farlo diventare più cattivo”

"Se fossimo ad Halloween invece che a Natale, farei trovare a Petrucci una zucca con disegnata una faccia cattiva. Danilo ha bisogno di questo: cattiveria, in senso sportivo naturalmente. Babbo Natale non gli darà nessun regalo, ma dirà alla Befana di portargli tanto carbone in modo che impari a essere nero di rabbia. Non si può essere amici del proprio compagno di squadra in gara, magari il carbone servirà a renderlo più cattivo, un po’ meno pulito”.

“Per volare in alto a Morbidelli serve la benzina speciale che Babbo Natale usa per la sua slitta”

Anche a Morbidelli regalo una bottiglia, ma il liquido che contiene non si capisce cosa sia. Sull’etichetta c’è scritto: ‘manca qualcosa’. È un regalo in positivo, perché a Franco manca veramente poco per ottenere qualcosa di importante. Ha bisogno di un po’ di quel carburante speciale che Babbo Natale mette nella sua slitta per farla volare”.

“Un metro dorato a Bagnaia per misurare la nuova Ducati”

Il regalo per Bagnaia è un metro dorato, colore in puro spirito natalizio, che gli servirà per misurare la nuova Ducati centimetro per centimetro. Quando lui sarà padrone di questa moto diventerà un grande pilota. Non deve dimenticarsi neanche un angolo, quandro avrà finito potrà arrivare in alto”.

“Iannone professore pazzo: gli regalo una macchina del tempo per cambiare il suo passato”

A Iannone regalo la DeLorean di Ritorno al Futuro, sulle portiere c’è scritto Ducati e Suzuki. Se potesse tornare indietro nel tempo quando doveva rinnovare i propri contratti e fare una scelta differente, forse questo Natale sarebbe diverso per lui. È un regalo un po’ malinconico, ma lui è un perfetto scienziato pazzo per guidare questa macchina particolare”.

Share

Articoli che potrebbero interessarti