Caschi AGV: dall'Ultravision alla protezione integrata delle visiere

VIDEO - La costante ricerca ha portato AGV a dotare i propri caschi del sistema che permette di avere una visione di 190° ed essere dotati di visiere più spesse e resistenti della media

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Nel progettare i propri caschi, AGV ripone molta attenzione nel tentativo di dare comfort assoluto al pilota anche per quanto riguarda tutto ciò che riguarda i suoi occhi. Le visiere AGV sono infatti progettate per garantire il massimo risultato ottenibile per quanto riguarda la classe ottica, ovvero la classe 1. Uno standard ricercato ed ottenuto per evitare l'affaticamento precoce degli occhi che può essere generato da visiere dotate di classe ottica inferiore.

Un traguardo raggiunto, sempre per aumentare il comfort del pilota, è la tecnologia Ultravision. Il campo visivo di 190° è infatti un valore aggiunto dei caschi top di gamma AGV, garantendo di fatto una visibilità maggiore rispetto ad altri caschi ed offre un'esperienza davvero particolare alla guida, allargando di fatto la visuale del pilota. 

Oltre alla ricerca da questo punto di vista, AGV ha ritenuto di investire molto per aumentare la sicurezza del casco anche sviluppando visiere più spesse, che in caso di impatto offrono una ulteriore protezione ad una zona molto delicata del volto. Basta considerare che lo spessore delle visiere del Pista GP-RR, ovvero la punta di diamante della produzione AGV è di 5 mm, un valore quasi doppio rispetto alla media degli altri caschi di pari segmento. 

Dopo aver mostrato come sono realizzati gli interni dei caschi (guarda QUI) in questo video vi spieghiamo tutte le caratteristiche delle visiere AGV ed anche la tecnica di montaggio e smontaggio delle visiere, oltre ad un breve tutorial all'applicazione del pinlock, uno strumento spesso sottovalutato dai motociclisti ed invece fondamentale per avere sempre una perfetta visibilità. 

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti