Tu sei qui

Moto2, FP1 Sepang, Nagashima mette in riga i duellanti Binder, Marquez e Luthi

Il giapponese si prende il gusto di intromettersi tra chi si sta giocando il titolo della categoria cadetta. Marini 6° nonostante una caduta, Bezzecchi e Pasini 9° e 10°

Moto2: FP1 Sepang, Nagashima mette in riga i duellanti Binder, Marquez e Luthi

Il giapponese Tatsuta Nagashima è stato il più veloce nella prima sessione di libere Moto2 a Sepang, disputate, diversamente da quanto avvenuto in Moto3, in condizioni meteo perfette e su pista quasi completamente asciutta. Le poche chiazze di umido rimaste non hanno infatti rappresentato un problema per i piloti impegnati in pista, che hanno girato su ritmi paragonabili a quelli del 2018, con la prospettiva di abbattere anche sul tracciato malese i record precedenti.

A completare la prima fila virtuale al termine della FP1 Brad Binder ed Alex Marquez, che precedono a loro volta Thomas Luthi e Jorge Navarro. In pratica Nagashima ha messo in riga i primi quattro nell'attuale classifica iridata di un mondiale Moto2 che è ancora aperto e che proprio a Sepang potrebbe assegnare la corona iridata.

Sesto tempo oggi per Luca Marini, ancora una volta molto concreto come sempre avvenuto nelle ultime tappe. Il pilota dello Sky Racing Team è caduto nelle prima fasi della sessione, in una scivolata in uscita dall'ultima curva causato da un leggero high side, che avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi. Per fortuna Marini ha ripreso velocemente la pista, girando a meno di 8 decimi dal miglior tempo.

In top ten anche Marco Bezzecchi, che solo in questa ultima fase della stagione sembra finalmente aver trovato la chiave di volta per interpretare al meglio la KTM che guiderà in Malesia per la penultima volta. Bezzecchi precede Mattia Pasini, finalmente completamente ristabilito dal punto di vista fisico ed in grado di portare oggi la Kalex gestita dal Tasca Racing in decima posizione. Una prestazione che può senza dubbio dare morale in vista del resto del weekend di gara.

Si deve scalare in 12a piazza per trovare un altro italiano ed in questo caso parliamo anche di moto italiana, perché si tratta di Stefano Manzi in sella alla MV Agusta, una moto che da diversi GP a questa parte si affaccia in modo abbastanza continuo in Top Ten. Quindicesima in FP1 Nicolò Bulega, mentre sono rispettivamente 17° e 18° Baldassarri e Locatelli. Si deve invece scendere in 21a e 22a posizione per trovare Di Giannantonio e Bastianini, che stanno forse ancora digerendo le esigenze di guida della Moto2 sul tecnico tracciato di Sepang. 

Questa la classifica della FP1 Moto2 a Sepang:

FP1 MOTO2 SEPANG
Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti