SBK, Tris d’Assi in Superpole: 1° Caricasulo, 2° Krummenacher, 3° Cluzel

SSP - Evan Bros spara la doppietta nelle qualifiche di Losail, in seconda fila Perolari seguito da Mahias e Okubo, 7° Badovini, 11° De Rosa

Share


Arrivati a questo punto non resta che metterci comodi sul divano e goderci il gran finale della SuperSport. Per quanto visto nella Superpole la premesse non possono che essere delle migliori, dal momento che domani in prima fila troveremo tutti e tre i contendenti per il titolo.

Ad aprire lo schieramento sarà infatti Federico Caricasulo, che ha firmato l’ultima pole del 2019, grazie al tempo di 2’01”219. Il pilota romagnolo, attualmente secondo in Campionato a soli otto punti dalla vetta, precede il leader della categoria, ovvero Randy Krummenacher, che per l’occasione ha incassato 274 millesimi. A completare la prima fila Jules Cluzel, anche lui tra i pretendenti per il Mondiale nonostante i 22 punti da colmare in Campionato.

Ci si aspetta quindi un finale incandescente in Qatar, dove ognuno di questi tre vorrà indossare la corona d’alloro. In seconda fila spicca invece Corentin Perolari, seguito da Lucas Mahias, che fino ad ora ha faticato a tenere il passo dei migliori. Vietato ovviamente sottovalutare il francese, rivelazione a tutti gli effetti in questa seconda parte di stagione tanto da essere una conferma sul podio, mentre il compagno Okubo si consola con il sesto crono.

Per quanto riguarda i nostri italiani, da registrare il settimo crono di Ayrton Badovini, mentre Raffaele  De Rosa e la sua MV Agusta scatteranno dall’undicesima casella. Quindicesimo Filippo Fuligni, che per l’occasione sostituisce l’infortunato Federico, vittima della violenta caduta rimediata a Magny-Cours.  

  

Share

Articoli che potrebbero interessarti