Tu sei qui

SBK, FP2: Davies davanti a tutti nella notte del Qatar, 2° Rea

Il gallese precede il numero uno ed il compagno Bautista, 4° Razgatlioglu. 6° Sykes con la BMW, 13° Rinaldi davanti a Melandri, a terra Delbianco

SBK: FP2: Davies davanti a tutti nella notte del Qatar, 2° Rea

È scesa la notte su Losail, portando consiglio a Chaz Davies. Il gallese infatti ha chiuso in testa la seconda sessione di prove libere in quel di Doha, lanciando forse un segnale in ottica 2020. 1’57”449 il crono del numero 7, che migliora il tempo più rapido delle FP1 e sottolinea il potenziale della Panigale V4 nel deserto del Qatar.

Un potenziale ribadito da Alvaro Bautista, terzo a 318 millesimi dal compagno di squadra. In mezzo alle due rosse si insinua il verde Kawasaki grazie al solito Jonathan Rea, che incassa poco più di due decimi dalla vetta della classifica. Il binomio Ducati – Kawasaki è ribadito dalla quarta posizione di Toprak Razgatlioglu, intenzionato ad ottenere un risultato positivo con cui salutare la casa di Akashi.

Il binomio è rotto dalla Yamaha di Michael Van Der Mark, seguito dalla BMW di Tom Sykes e dal compagno Alex Lowes. Positiva ottava posizione per Markus Reiterberger, all’ultima gara come portacolori BMW nonché il primo pilota ad incassare un secondo dalla vetta, mentre Sandro Cortese ed Eugene Laverty chiudono la top ten precedendo Leon Haslam, soltanto 11°. 

Il primo degli azzurri è Michael Rinaldi, 13° a circa un secondo e mezzo dalla vetta e davanti a Marco Melandri, all’ultima corsa della sua carriera. Più attardato Alessandro Delbianco, 18° ed autore dell’unica scivolata del turno.

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti