Tu sei qui

SBK, SSP: vittoria di Cluzel in Argentina, lotta mondiale ancora aperta

Il francese precede il connazionale Mahias e Vinales. 5° Caricasulo che si porta a -8 da Krummenacher (7°), 6° De Rosa, 10° Badovini

SBK: SSP: vittoria di Cluzel in Argentina, lotta mondiale ancora aperta

Occorrerà aspettare sino all’ultimo round della stagione per sapere il nome del campione del mondo Supersport 2019, perché il penultimo appuntamento di San Juan non è bastato. Al termine di una corsa densa di colpi di scena e sorpassi infatti restano tre (come prima del via) i contendenti del titolo, che si giocheranno il tutto per tutto in Qatar.

Chi sorride al termine in Argentina è Jules Cluzel, che conquista in solitaria il suo terzo successo stagionale. “Sono molto felice e ringrazio il team per il lavoro svolto. Mi sono divertito, ho spinto tanto all’inizio per andare in fuga e ci sono riuscito, può essere sembrata una gara facile ma così non è stato, ho dovuto guidare con calma per gestire”.

Il francese si porta così a -22 punti dal leader Randy Krummenacher, giunto solo 7° al traguardo. A complicare la giornata dello svizzero ci ha pensato il terzo protagonista della lotta per il titolo ossia il compagno Federico Caricasulo, autore di un ingresso gagliardo a pochi giri dalla fine che ha fatto perdere terreno al 21.

Caricasulo dal canto suo ha chiuso la corsa 5°, ed arriverà in Qatar con soli otto punti di distacco dal compagno di box. Insomma, ciò che abbiamo visto in Argentina non è che l’antipasto di ciò che ci aspetterà nell’ultimo appuntamento di stagione. Tornando ai risultati, il podio è stato completato da Lucas Mahias e Isaac Vinales, con Corentin Perolari (autore di una gara piuttosto pazza) quarto al traguardo.

Parlando degli azzurri Raffaele De Rosa ha chiuso 6° una corsa in rimonta, mentre Ayrton Badovini ha chiuso la top ten (10°). Gara difficile infine per Alfonso Coppola (20°), Filippo Fuligni (22°) e Gianluca Sconza (23°).

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti