Tu sei qui

Moto2, Marquez in pole ad Aragon, ma Fernandez è 2°

Duello in qualifica tra i due contendenti per il titolo, chiude la prima fila Binder. 4° Marini, 8° Bulega, 11° Baldassarri davanti a Di Giannantonio

Moto2: Marquez in pole ad Aragon, ma Fernandez è 2°

Il duello Marquez – Fernandez è più acceso che mai, e le qualifiche di Aragon lo dimostrano. Il leader del mondiale ha risposto presente alla pressione del rivale, conquistando la pole grazie al crono di 1’52”225, che abbatte il precedente record della pista firmato nel 2015 da Rabat. “Domani sarà una battaglia – racconta Marquez – ma sono felice per la pole, siamo cresciuti molto nelle ultime prove libere. Ho preso dei rischi durante il giro ma questo risultato è importante, sapevo che con le gomme nuove sarei stato veloce”.

Al suo fianco scatterà il rivale Augusto Fernandez, molto veloce anche sul passo e dunque pronto a dire la sua anche nella gara di domani. “Sono carico per domani, cercherò di fare il massimo dei punti anche se non sarà facile, dato che Marquez è molto veloce e sarà certamente tra i primi”.

Chiude la prima fila il mai domo Brad Binder, che con una KTM pronta alla pensione continua a regalare risultati di valore alla casa austriaca. “Abbiamo avuto varie difficoltà quindi non mi aspettavo questo risultato. Sono riuscito a fare un giro veloce ma non a replicarlo, ad ogni modo la prima fila era l’obiettivo e vedremo domani che succederà”.

Ottima quarta piazza per Luca Marini, che conferma la velocità mostrata ieri fermandosi a soli due decimi dalla pole, precedendo Tom Luthi e Jorge Navarro, con la prima delle Speed Up. 8° piazza per l’altro alfiere dello Sky Racing Team VR46 Nicolò Bulega, dietro a Xavi Vierge, mentre Lowes e Lecuona chiudono i primi dieci.

Per pochi millesimi rimane fuori dalla top ten Lorenzo Baldassarri, 11° davanti a Fabio Di Giannantonio, mentre Andrea Locatelli chiude 15° davanti a Marco Bezzecchi, con distacchi di poco inferiori al secondo dalla vetta. Leggermente più attardati Stefano Manzi ed Enea Bastianini, rispettivamente 19° e 20°, con Simone Corsi 26° e Gabriele Ruiu 31° a chiudere la griglia di domani.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti