Tu sei qui

Aprilia RSV4 X: iniziate le consegne della moto che celebra 10 anni di successi

Motore da 225 CV, peso a secco di 165 Kg per una delle moto più potenti e leggere di sempre. Biaggi e Iannone tra i primi a prenotarla

News Prodotto: Aprilia RSV4 X: iniziate le consegne della moto che celebra 10 anni di successi

Una moto che è figlia della RS-GP e che rappresenta l’evoluzione da corsa della recentissima RSV4 1100 Factory, cioè dell'ultima evoluzione della sportiva V4 veneta con motore 1100 da 218 CV.

Le qualità sulla Aprilia RSV4 X ci sono tutte per essere una moto speciale: motore da 225 CV, un peso a secco di 165 Kg e tanta, ma tanta, gioielleria e solo 10 esemplari disponibili per festeggiare il decennale di un progetto che ha conquistato sette titoli mondiali in SBK. Ora è in consegna ai fortunati acquirenti della super sportiva più esclusiva che la ritireranno direttamente all’interno della Factory di Noale.

Una serie di pregiati e leggeri componenti, come la carenatura realizzata in carbonio - arricchita da una speciale grafica ispirata alla livrea dell’Aprilia RS-GP, oltre a un serbatoio dalla stessa forma di quello originale, ma alleggerito. Di chiara derivazione corsaiola è anche la pulsantiera racing per la regolazione dei principali controlli elettronici di cui è equipaggiata la RSV4 X. Numerosi sono i particolari in alluminio ricavato dal pieno, come la leva della frizione, la protezione della leva del freno anteriore, le protezioni dei carter motore, le pedane regolabili e la piastra superiore di sterzo, dettagli di valore che contribuiscono ad abbattere ulteriormente il peso.I cerchi Marchesini in magnesio forgiato sono completati da pneumatici Pirelli slick.

BIAGGI: "Su questa moto le sensazioni sono quelle di una moto da corsa"

Il “via” alle consegne di RSV4 X è stato tenuto a battesimo da un tester d’eccezione, Max Biaggi, che ha voluto portare la sua RSV4 X subito in pista e, a conferma che questa è una moto speciale per appassionati speciali, una è in arrivo per Andrea Iannone. Max e Andrea sono stati tra i primi a prenotarla dopo averla provata in anteprima mondiale lo scorso 23 marzo al Mugello, durante Aprilia All Stars.
"Affrontare le curve del Mugello in sella alla RSV4 X è sempre un’emozione fantastica! - ha commentato Max Biaggi, sceso in pista l’1 e il 2 settembre - Su questa moto le sensazioni sono esattamente quelle di una moto da corsa e sin dal primo momento in cui ci sono salito mi sono sentito come se non avessi mai smesso di gareggiare”.

Per quel che riguarda il motore, è l’unità della 1100 Factory che gode di una speciale preparazione oltre ad un assemblaggio a mano.
Il sistema di distribuzione è inoltre ampiamente rivisto, con l’adozione di nuovi alberi a camme di aspirazione, nuove molle di richiamo valvole e relativi piattelli, oltre a inediti bicchierini bombati che permettono, a parità di dimensioni, di utilizzare alberi con profili camma più aggressivi, di derivazione SBK.

L’impianto di scarico Akrapovic dispone di collettori in titanio e di terminale in carbonio, mentre il filtro dell’aria è stato sostituito con un elemento Sprint Filter. La messa a punto elettronica vede una mappatura specifica all’uso in circuito.

IL FOLLE SOTTO LA PRIMA MARCIA, COME NELLE CORSE

Il V4 Aprilia è dotato del sistema ANN (Aprilia No Neutral), il cambio con la folle posizionata sotto la prima marcia che velocizza i cambi marcia dal primo al secondo rapporto, evitando errori in scalata.
Un’altra raffinatezza è costituita dall’impianto frenante Brembo con pinze GP4-MS ricavate dal pieno. Esse agiscono su una coppia di dischi freno in acciaio con tecnologia T-Drive e sono comandate da una pompa radiale da 19x16 ricavata dal pieno.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti