Tu sei qui

Moto3, WUP: Canet si riprende, è lui il più veloce a Silverstone

Secondo Sasaki davanti al poleman Tony Arbolino. 12° Dalla Porta. In Moto2 il migliore è Navarro davanti a Marquez

Moto3: WUP: Canet si riprende, è lui il più veloce a Silverstone

Moto3

E' giornata di gare e dopo quasi due anni dall'ultima volta oggi, a Silverstone, si correrà. Il sole splende sulla pista britannica e i piloti della Moto3 sono stati i primi a scendere in pista per il riscaldamento in vista della corsa. 

Il migliore della classe minore è stato Aron Canet, in difficoltà ieri vista la qualifica chiusa in 12° posizione e che lo costringerà a partire in quarta fila. Lo spagnolo ha assestato il suo cronometro sul 2.12.399, 99 millesimi più veloce di Sasaki, secondo del lotto in questo Warm Up. 

Terzo tempo e buone sensazioni per il poleman Tony Arbolino che, dopo il record della pista fatto siglare ieri si è concentrato sul passo gara e sulla costanza nei suoi tempi, chiudendo il riscaldamento in 2.12.637.

Quarta posizione per McPhee davanti a Ramirez e Nicolò Antonelli, che conferma la velocità fatta vedere ieri e che in gara cercherà di attaccarsi subito al gruppo dei primi. 

Chiudono la top10 Masia, Garcia, Ogura e Toba. Undicesimo tempo per Alonso Lopez che ha preceduto Lorenzo Dalla Porta. Il leader del mondiale non ha esagerato in questo Warm Up provando a cercare il ritmo giusto in vista della corsa di questo pomeriggio. Lorenzo partirà dalla seconda casella e dovrà provare a concretizzare il vantaggio su Canet (12° al via). 

Dietro al leader del mondiale si sono classificati Foggia, Fenati e Migno con Suzuki appena dietro in 16° posizione. Solo 26° Celestino Vietti. 

Moto2 

Dopo la MotoGP sono scesi in pista i piloti della classe intermedia con Jorge Navarro che all'ultimo giro lanciato ha beffato Alex Marquez per 27 millesimi prendendosi una piccolissima rivincita sulla qualifica di ieri dove il leader del mondiale gli aveva strappato la pole. 

Terzo tempo, proprio come nelle qualifiche, per Augusto Fernandez lontano 123 millesimi dal leader e che nella gara di questo pomeriggio proverà ad attaccarsi agli scarichi dei primi due e a rimanere con loro. Bene la KTM di Brad Binder che dopo il pessimo venerdì e il passaggio dalla Q1 al sabato chiude questo WUP in quarta posizione a 218 millesimi da Navarro e mostrando un buonissimo passo. 

Quinto tempo per Lowes davanti a Gardner e Di Giannantonio, primo degli italiani, e protagonista di un weekend pieno di alti e bassi. In gara cercherà una buona partenza dalla quarta fila per cercare di agguatare il podio. 

Di Giannantonio apre una fila di italiani in classifica visto che dietro di lui si sono classificati, nell'ordine: Baldassarri, Bulega, Locatelli, Marini e Manzi. 

14° tempo per Xavi Vierge che è riuscito a precedere Mattia Pasini. 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti