Tu sei qui

Moto2, FP2: Navarro e la SpeedUp da record

Lo spagnolo regola Gardner e Fernandez, 4° Baldassarri. 6° con caduta Marquez, 10° Pasini davanti a Bulega e Di Giannantonio, 14° Manzi

Moto2: FP2: Navarro e la SpeedUp da record

Ultimo turno di giornata per quanto riguarda il venerdì di Silverstone, con la Moto2 a chiudere le danze come di consueto. I piloti della classe intermedia hanno potuto beneficiare del massimo dell’aderenza dopo i vari turni susseguitesi durante la giornata, potendo abbassare nella maggior parte dei casi i propri migliori tempi.

Il migliore tempo della sessione è quello di Jorge Navarro, che dopo pochi giri è riuscito a trovare il un 2’04”993 (nuovo record della pista) imbattibile per tutti nel corso del turno. Chi ha provato a replicare sino all’ultimo giro è stato Remy Gardner, che all’ultimo passaggio si è fermato a 129 millesimi dal pilota SpeedUP.

Terza piazza per Augusto Fernandez davanti al compagno Lorenzo Baldassarri, mentre Sam Lowes porta la sua Kalex del team Gresini in quinta piazza (+0.328). Sesta posizione per il leader di campionato Alex Marquez, nonostante una scivolata nell’ultimo giro del turno alla curva 14, che anche grazie alla bassa velocità del punto non ha recato danni al numero 73.

Settimo a mezzo secondo dalla vetta Nagashima, mentre Luthi, Binder e Mattia Pasini chiudono la top ten: sette i decimi che separano il 54 da Navarro, in un turno che lo ha spesso visto nelle parti alte della classifica. Alle spalle di Mattia c’è Nicolò Bulega, tallonato a sua volta dal più veloce della mattina ossia Fabio Di Giannantonio.

Molto positivo il turno di Stefano Manzi, che porta la MV al 14° posto, mentre c’è ancora da lavorare per Andrea Locatelli e Luca Marini, 18° e 19° a più di un secondo. Turno difficili infine per il dolorante Enea Bastianini 24° e Marco Bezzecchi, subito alle sue spalle con la KTM.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti