Tu sei qui

MotoGP, Joan Mir rassicura tutti dall'ospedale dopo l'incidente nei test

Il pilota Suzuki è stato vittima di un pauroso incidente durante i test odierni: per lui solo una leggera contusione polmonare, ma resterà sotto osservazione

MotoGP: Joan Mir rassicura tutti dall'ospedale dopo l'incidente nei test

Joan Mir è stato protagonista oggi di una caduta davvero impressionante, che sulle prime aveva destato non poche preoccupazioni. La moto è volata oltre le protezioni laterali delle vie di fuga ed il pilota è stato soccorso con un'ambulanza sul posto. Scene ovviamente forti, ma per fortuna la situazione è sotto controllo.

Che le condizioni del pilota non fossero gravi si era capito immediatamente, ma dopo un veloce controllo al centro medico del tracciato, vista la violenza e la velocità al momento della caduta, Mir è stato trasportato all'ospedale di Brno per effettuare altri controlli di sicurezza.

I controlli hanno confermato un leggero trauma polmonare, ma non hanno evidenziato altri traumi. Al momento non si ha la certezza che lo spagnolo possa essere regolarmente al via del prossimo Gran Premio di Austria, che si correrà in questo weekend. I medici hanno preferito tenerlo sotto osservazione probabilmente per motivi precauzionali. Tuttavia la partecipazione al GP sul Red Bull Ring non sembra essere a rischio per Mir. 

Joan ha postato oggi una foto direttamente dall'ospedale di Brno e come si vede dai commenti, anche Maverick Vinales e Jaume Masia hanno mandato messaggi di affetto e di incoraggiamento al pilota della Suzuki. 

Questo il tweet con cui la squadra Suzuki ha reso note le condizioni del pilota:

TWEET SUZUKI MOTOGP

"Joan Mir è stato vittima di un incidente ad alta velocità durante i test di Brno. Dopo che in circuito gli era stata diagnosticata una contusione polmonare, ulteriori controlli hanno escluso altri danni. Joan sarà tenuto sotto osservazioni nei prossimi giorni mentre si riposa e si rimette a posto. Gli mandiamo i nostri auguri di pronta guarigione".

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti