Tu sei qui

Moto2, FP3: Di Giannantonio in testa, Bulega in scia a Brno

Il romano precede il romagnolo e Nagashima, 4° Baldassarri. 11° Bastianini, 13° Marini. Costretti alla Q1 Pasini, Locatelli, Bezzecchi e Manzi

Moto2: FP3: Di Giannantonio in testa, Bulega in scia a Brno

Ultima sessione di prove libere per la Moto2, l’unica classe a poter beneficiare questa mattina (almeno nella seconda parte di turno) di una pista quasi completamente asciutta. Tutti in pista con le slick sin dalle prime fasi, per difendere o conquistare un posto nella Q2 diretta: pochi i miglioramenti significativi, ma importanti.

A comandare la classifica al termine delle tre FP c’è Fabio Di Giannantonio, il cui 2’01”695 siglato ieri è rimasto inattaccabile per tutti, così come i tempi fatti segnare in FP2 da Nicolò Bulega e Tetsuta Nagashima, entrambi a meno di un decimo dal romano della Speed Up.

Grande prova di forza invece per Lorenzo Baldassarri che, uscito dalla Q2 diretta a pochi minuti dal termine della sessione, è tornato rapidamente in pista firmano un 2’01”791 che gli è valso la quarta piazza assoluta, davanti a Schrotter ed al compagno (anche dell’anno prossimo) Augusto Fernandez.

Settima ed ottava piazza per due dei contendenti mondiali, ossia Tom Luthi ed Alez Marquez, entrambi a circa due decimi dalla vetta. Nona la seconda Speed Up di Jorge Navarro, mentre chiude la top ten l’alfiere del team Gresini Sam Lowes. In Q2 diretta anche Enea Bastianini, miglioratosi nell’ultimo giro a disposizione (11°), e Luca Marini (13°), con Brad Binder ultimo dei qualificati.

Diversi gli esclusi eccellenti, tra cui Mattia Pasini. Il romagnolo è sceso in pista non al meglio fisicamente, complice la caduta di ieri, non riuscendosi a migliorare e chiudendo le libere in 17° piazza. Capace di migliorarsi ma non abbastanza Andrea Locatelli (18°), mentre Marco Bezzecchi (24°) e Stefano Manzi (27°) sono ancora alla ricerca di un miglioramento importante.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti