Tu sei qui

MotoGP, Iannone: "Io e l'Aprilia dovremo sempre essere in lotta per la top ten"

Aleix Espargarò: "Brno è una pista impegnativa, non sarà un weekend semplice per la RS-GP, ma di sicuro non ci arrenderemo"

MotoGP: Iannone: "Io e l'Aprilia dovremo sempre essere in lotta per la top ten"

Che Aprilia vedremo nella seconda parte di stagione? È la domanda che molti appassionati si pongono dopo una prima parte di Campionato dal retrogusto amaro. Andrea Iannone e Aleix Espargarò hanno infatti cercato di adattarsi alle qualità della RS-GP, ma il percorso non è stato così semplice come si aspettavano i due portacolori.

Serve quindi avere pazienza a proseguire il lavoro a partire dalla tappa della Repubblica Ceca, in programma nel fine settimana: “Il mio obiettivo per la seconda parte di stagione è chiaro, voglio migliorare e lottare stabilmente per le prime dieci posizioni – ha avvisato - vedremo quali saranno le nostre possibilità su una pista interessante come quella di Brno”.

In casa Aprilia c’è poi attesa nei confronti di Aleix Espargarò, il quale ha completamente recuperato dall’infortunio rimediato in occasione del GP di Barcellona. Lo spagnolo va quindi a caccia di fortune: “Quello di Brno è un circuito molto impegnativo, specialmente per quanto riguarda le prestazioni del motore – ha analizzato - non sarà un weekend semplice ma ci impegneremo per affrontarlo al 110% delle nostre possibilità”.

L’iberico ha quindi le idee chiare riguardo cosa fare: “Voglio affrontare la seconda parte di stagione con il feeling positivo che abbiamo raccolto a partire dalla gara del Sachsenring”. Vedremo se la pista gli darà ragione o meno.  

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti