SBK, Anthony Gobert in terapia intensiva: colpito con una mazza da baseball

The Go Show aveva iniziato una lite in un ristorante, che ha avuto un epilogo drammatico. Le sue condizioni sono gravi, come testimonia il fratello Aaron

Share


Anthony Gobert è stato aggredito nella sua abitazione nel Queensland, riportando conseguenze così gravi da richiedere il ricovero in terapia intensiva. La notizia è stata diffusa da RoadRacingWorld che ha riportato alcune dichiarazioni rilasciate dal fratello di Anthony, ovvero Aaron. L'aspetto sconvolgente è che questa aggressione sarebbe avvenuta circa 3 settimane fa, ma l'identità del malcapitato ex pilota è stata resa particolarmente complessa per due ragioni.

La prima è che durante l'aggressione, Gobert avrebbe subito il furto del portafoglio, del suo telefono e dei suoi documenti. Il secondo è i danni riportati nell'aggressione l'avrebbero sfigurato al punto da rendere ancora più complicata la sua identificazione. La seguente frase è riportata integralmente dalla dichiarazione di Aaron Gobert.

"Non avevamo notizie di Tony da settimane. Sembra che alcuni ragazzi ubriachi l'abbiamo riconosciuto in un ristorante chiedendogli 'Ma tu sei The Go Show?' ricevendo come riposta 'Si, ma sto mangiando'. Pare che dopo siano tornati da lui ancora più ubriachi e che uno di loro abbia iniziato un combattimento. Tony l'avrebbe messo ko, solo che dopo gli altri amici del tipo, anche loro ubriachi, l'hanno seguito a casa.

Sembra che fossero un bel gruppetto e che dopo aver preso a calci la porta di casa, hanno iniziato a colpirlo con una mazza da baseball, riducendolo in fin di vita al punto da rendere necessario il ricovero in terapia intensiva. Era messo così male che non sono stati in grado di riconoscerlo. Quando è stato in grado di parlare, i medici hanno googlato il suo nome e mi hanno contattato. E' messo male, ma vivrà. Il tutto sulla Gold Coast in Australia. Questa è la storia. Quando avrò aggiornamenti sulla condizione fisica, li comunicherò".  

Una bruttissima notizia insomma, che riguarda uno dei piloti più amati e probabilmente uno dei talenti inespressi della storia del motociclismo. Anthony Gobert ha fatto innamorare schiere di appassionati negli anni d'oro in SBK in sella alla Kawasaki del Team Muzzy ed in tantissimi hanno sostenuto che The Go Show avesse il talento per lottare alla pari con chiunque. Una vita sregolata e troppi eccessi non gli hanno probabilmente permesso di raccogliere i successi che avrebbe potuto, ma nessuno riuscirà mai a cancellare l'amore che i tantissimi appassionati hanno nutrito sempre per questo fenomenale pilota australiano. 

Share

Articoli che potrebbero interessarti