Tu sei qui

MotoGP, Barcellona: cronaca diretta LIVE del Gran Premio di Catalogna

DIRETTA MOTOGP LIVE dal Montmelò del Gran Premio: vittoria di Marquez su Quartararo. Podio per Petrucci. Lorenzo abbatte Dovizioso, Vinales e Rossi. 

MotoGP: Barcellona: cronaca diretta LIVE del Gran Premio di Catalogna

ORE 15:00 - Termina qui la nostra cronaca LIVE del Gran Premio di Catalogna, grazie per averla seguita con noi. Restate sintonizzati su GPone.com per tutti gli aggiornamenti e le dichiarazioni direttamente dal paddock di Montmelò!

ORE 14:57 - Grandissima soddisfazione ovviamente per Marc Marquez, che si è visto servire su un piatto d'argento la vittoria e ha sfruttato al massimo la chance: "Io ho deciso di montare la gomma soft e sapevo che Quartararo sarebbe stato molto veloce nel finale, quindi all'inizio ho deciso di spingere per prendere un vantaggio cercando di non surriscaldare la gomma. Devo ringraziare la Honda che ha fatto un lavoro fantastico, ha preparato perfettamente la gara. Siamo partiti molto bene quest'anno. Grazie al circuito di Catalogna per averci regalato questa vittoria"

ORE 14:54 - Dopo due pole, primo podio per Fabio Quartararo in MotoGP che commenta soddisfatto: "E' una sensazione incredibile. Difficile fare la gara con Rins e Petrucci, ma quando Alex ha fatto un errore ne ho approfittato e ho fatto un sorpasso un po' al limite con Danilo. Ho fatto una bella gara ed alla fine il mio braccio tirava tanto, ma devo dire grazie a tutti. Pochi giorni fa ero in ospedale, ed ora sono sul podio".

ORE 14:49 - Il primo pilota a commentare dal parco chiuso questa gara è Danilo Petrucci, terzo al traguardo e per la terza volta consecutiva sul podio dopo Le Mans e Mugello: "E' stato molto difficile dall'inizio, ero nei guai con la trazione al posteriore della moto e mi risultava difficile restare attaccato a quelli davanti. Poi c'è stata quella caduta di gruppo e per fortuna ho trovato lo spazio per tenermi fuori dai guai. Dopo ho cercato solo di tenere il passo. Sapevo che Rins e Quartarao avrebbero potuto essere un problema per il finale. In quella fase non avevo gomma, ed ho faticato parecchio. Oggi concludere sul podio è per me una sorta di vittoria, come al Mugello. Sembrava avessimo problemi qui, sono molto contento".

ORE 14:47 - Marquez sale a quota 140 punti, contro i 103 di Andrea Dovizioso. Terzo in classifica è Alex Rins a 101, mentre sale al quarto posto Petrucci grazie al podio di oggi ed è a 98. Quinto e sempre fermo a 72 punti Rossi, che a questo punto ha circa la metà dei punti di Marquez in classifica.

ORE 14:45 - Gigi Dall'Igna può festeggiare il podio di Petrucci, ma è ovviamente poco sereno per la chance persa con Dovizioso: "Secondo me potevamo fare podio anche con Dovi. Vincere non lo so, sarebbe stata in ogni caso una gara molto difficile, ma non eravamo messi male sulla distanza. Purtroppo l'errore di Lorenzo ci ha messo fuori gioco e questo è un vero peccato in ottica mondiale. Voglio rivedere bene le immagini, perché durante la gara non le ho guardate con attenzione. Voglio capire meglio cosa è successo".

ULTIMO GIRO - Vittoria per Marc Marquez, che chiude in bellezza. Vittoria senza dubbio meritata ma anche favorita dallo strike di Lorenzo di inizio gara, che in colpo solo ha eliminato altri tre piloti che senza dubbio sarebbero stati in lotta per la vittoria. Questa la classifica finale.

CLASSIFICA FINALE BARCELLONA

GIRO N°24 - Ultimo giro per Marquez, che si lancia verso un'altra vittoria in solitaria. Quartararo sta arpionando il secondo posto su Petrucci.  Rins ha passato Miller

ULTIMO GIRO

GIRO N°23 - Quartararo sta ancora spingendo,  Petrucci non è riuscito a restare alle sue spalle ma il podio sembra argomento chiuso. Rins nel frattempo ha ripreso Miller e vuole strappargli la 4a posizione.

GIRO N°22 - Il vantaggio di Marquez è sceso sotto i 4 secondi, ma appare chiaro che lo spagnolo stia solo gestendo la fase finale di gara, che può permettersi di disputare a ritmo da passeggio.

GIRO N°21 - Rins, che era precipitato al settimo posto, ha passato Mir ed approfittando della caduta di Crutchlow è quinto. Vorrebbe riprendere Miller, ma sembra soffrire in questa fase con la sua Suzuki.

GIRO N°20 - Questa la classifica al 20° passaggio, con Quartararo che sta facendo i tempi di Marquez, che però è ormai lontanissimo. Petrucci sta difendendo il podio su Miller

GIRO N°20

GIRO N°19 - Quartararo ha fatto un tempo a cui Petrucci non è riuscito a rispondere. Caduta anche per Crutchlow, sembra una gara ad eliminazione in questo momento. Sono rimasti in 14 in gara.

GIRO N°18 - Rins commette un errore in staccata e perde il treno del podio in questo momento! Quartararo nel frattempo approfitta e passa Petrucci. Miller alle spalle di Danilo. Quartararo sta staccando Petrucci, che sembra soffrire in questa fase con le gomme. Crutchlow nel frattempo si è fatto sotto a Miller

GIRO N°17 - Petrucci non ha mollato RIns e sfruttando la potenza della sua Ducati l'ha letteralmente sverniciato in rettilineo. Bellissimo confronto tra i due, con la Ducati fortissima sul dritto e in staccata e Rins che invece è palesemente più veloce in percorrenza curva. Bel duello per il secondo posto. Quartararo resta spettatore.

GIRO N°16 - Marquez è stato informato di avere adesso Rins alle sue spalle e sta aumentando il ritmo, segnando i migliori riferimenti nei primi due intertempi. Caduto Morbidelli, che non stava facendo una bella gara

GIRO N°15 - Questa la classifica al 15° passaggio, Rins si sta lanciando all'inseguimento di Marquez. Lorenzo interviene a Sky, affermando di essere dispiaciuto per l'accaduto.

GIRO N°15

GIRO N°14 - Rins passa davvero di forza Petrucci. Una carenata abbastanza violenta da parte dello spagnolo ai danni di Petrux. Rins sembra avere un altro passo ed allunga subito

GIRO N°13 - Adesso Fabio Quartararo sta insidiando Rins per il terzo posto, con Miller che è attaccato alla sua coda.  Marquez strappa ancora e porta a 5 secondi il suo vantaggio. Ormai siamo oltre metà gara

GIRO N°12 - Rins attacca duramente Petrucci, che però riesce a difendersi e si riprende la seconda posizione. Marquez è sempre a circa 4 secondi, non sembra scappare. La gara è ancora lunga, il problema del consumo gomme potrebbe cambiare le carte in tavola. Chiarita la dinamica del ritiro di Aleix Espargarò: è stato colpito da Bradley Smith, che era caduto.

GIRO N°10 - Questa la classifica al decimo passaggio, con Marquez che continua la sua fuga. Petrucci si sta difendendo a denti stretti da Rins e Quartararo. Rins sembra frenato in questa fase di gara dal pilota Ducati.

giro n°10

GIRO N°9 - Bel confronto tra Danilo Petrucci ed Alex Rins, con la Suzuki che non sembra subire troppo dal motore della Ducati. Il loro ritardo da Marquez è però arrivato quasi a quota 4 secondi.

GIRO N°8 - Anche Jack Miller è rientrato in lotta per il podio, non è lontano da Quartararo, che adesso è a meno di mezzo secondo dall'australiano.

GIRO N°7 - Caduto anche Pecco Bagnaia. Gara sfortunata per gli italiani. Marquez porta a tre secondi il vantaggio su Petrucci. Alle spalle di Marquez c'è un bel confronto tra Petrucci, Rins e Quartararo, che si stanno giocando il podio.

ECCO LE IMMAGINI DEL CRASH

caduta
CADUTA
CADUTA

GIRO N°5 - Il vantaggio di Marquez in questo momento è vicino ai due secondi. Ricordiamo che per Vinales si tratta del terzo Gran Premio su sette in cui viene eliminato da un errore di qualcun altro.

GIRO N°4 - Petrucci adesso sta cercando di non far scappare Marquez. Deve cercare di battere lo spagnolo, ed evitare che accumuli altri 25 punti di vantaggio. Un peccato che siano fuori tre sicuri protagonisti della gara e anche Lorenzo, che sembrava in grado di lottare.

GIRO N°3 - Questa la classifica, Rossi anche rientra ai box. Un vero disastro quello commesso da Jorge Lorenzo. Un vero regalo per Marquez, solo in fuga

GIRO N°3

GIRO N°2 - Questa la classifica. Marquez e Vinales stanno duellando. Lorenzo resta attaccato. Si ferma Aleix Espargarò, sembra aver preso un colpo in gara. LORENZO FA STRIKE! Lo spagnolo è caduto ed ha travolto tanti piloti. Fuori Dovizioso e Vinales, coinvolto Rossi 

GIRO N°2

GIRO N°1 - Scatto perfetto di Andrea Dovizioso, che prende la prima posizione. Marquez scatta secondo, ma fa un errore e viene risucchiato dalla Yamaha di Vinales, scattato benissimo. Lorenzo grande partenza, è quarto!

ORE 14:00 - Piloti schierati, si attende solo lo start!

ORE 13:59 - Questa la scelta provvisoria di gomme effettuata dai piloti in griglia

SCELTA GOMME BARCELLONA MOTOGP

ORE 13:57 - I meccanici stanno lasciando la griglia di partenza, tutto è pronto per la partenza del Gran Premio!

Diretta MotoGP Gran Premio di Catalogna a Barcellona – Cronaca diretta

ORE 13:53 - Danilo Petrucci ha vinto al Mugello ed è arrivato carico di aspettative al Montmelò. Una qualifica non brillante ed una caduta lo hanno relegato in settima posizione in griglia, ma questo non sembra essere un problema eccessivo per il pilota Ducati, che ha il passo per restare in zona podio. Il suo peso potrebbe essere un problema per il surriscaldamento e consumo delle gomme. Dovrà gestirle perfettamente per tutta la gara.

ORE 13:51 - La penalizzazione ricevuta ha fatto perdere una fila in griglia a Maverick Vinales, che scatterà sesto a dispetto del terzo tempo ottenuto in qualifica. Le Yamaha sono state sempre competitive tra libere e qualifiche. In gara dovranno fare i conti con il problema del consumo gomme, che di solito si manifesta soprattutto nella seconda metà di gara sulle M1.

ORE 13:49 - La sfortuna ha colpito Andrea Iannone durante la Q1, con la moto che ha avuto un problema tecnico. Oggi scatterà dall'ultima casella, ma ha mostrato di avere il passo per fare una buona gara. The Maniac potrebbe essere protagonista di un buon recupero in gara.

ORE 13:47 - La griglia si sta componendo, quasi tutti i piloti sono in griglia. 

GRIGLIA DI PARTENZA BARCELLONA

ORE 13:46 - Inizia il giro di allineamento per i piloti, che stanno lasciando la pitlane e stanno entrando in pista. Rossi e Rins entrano assieme sul tracciato.

GIRO ALLINEAMENTO

ORE 13:45 - Buongiorno e benvenuti alla nostra cronaca LIVE del Gran Premio di Catalogna, che si correrà sul magnifico tracciato Montmelò nei pressi di Barcellona. Atmosfera infuocata nel paddock spagnolo, dove la temperatura sta aumentando notevolmente rispetto alle previsioni. La corretta scelta di gomme e la loro gestione, rappresentano i due punti fondamentali per chiunque voglia competere per il podio.

Il settimo round del mondiale MotoGP 2019 sta per scattare sul Montmelò di Barcellona e identificare chi possa essere il favorito per la vittoria sembra un'impresa davvero complicata. Dopo tutti i turni di libere, le qualifiche ed anche il warmup, è apparso chiaro a tutti infatti che quella di oggi possa essere una gara di gestione, perché l'asfalto di Barcellona sembra particolarmente incline a consumare le gomme con una certa velocità, e sarà proprio questa la chiave del Gran Premio.

Fabio Quartararo ha conquistato la seconda pole stagionale e si è dimostrato molto concreto anche tra FP4 e Warmup, ma non è solo la M1 del francese ad essere risultata particolarmente in forma in Spagna. Osservando la griglia di partenza, si possono infatti trovare tutte e quattro le Yamaha tra le prime sei posizioni in griglia, segno questo di una grande competitività per la moto di Iwata.

Diretta MotoGP Gran Premio di Catalogna a Barcellona – El Diablo Quartararo vuole il record

Il record a cui ci riferiamo è quello di vincitore più precoce nella storia della MotoGP, che attualmente detiene Marc Marquez. Il francese dovrà probabilmente fare i conti proprio con Marquez in questa gara, perché come sempre il campione del mondo, che aveva sofferto nelle libere, è tornato immediatamente davanti quando c'è stato da fare sul serio. Marc è accreditato di uno dei migliori passi gara, mentre resta da capire la capacità di risparmiare le gomme da parte di Yamaha, che in questa stagione soffre molto da questo punto di vista.

L'altra 'intrusa' nel gruppetto di testa composto dalle Yamaha, è la Ducati di Andrea Dovizioso, che scatterà quinto grazie alla retrocessione di tre posizioni di Vinales, sesto dopo la penalizzazione di tre posizioni. Nel 2018 a Barcellona ci fu il dominio di Jorge Lorenzo, che segnò una grande doppietta dopo aver conquistato il Mugello. La speranza è ovviamente quella di ripercorrere quel cammino, vincendo una gara che sarebbe fondamentale per tenere il mondiale aperto come è in questo momento. Andrea ha visto il proprio compagno Petrucci trionfare al Mugello, e oggi farà di tutto per riprendersi quel primo gradino del podio che manca dal Qatar.

Settimo in griglia Danilo Petrucci, che è incappato in una scivolata durante la Q2 che di fatto l'ha tagliato fuori dalla lotta per una posizione migliore in qualifica. Il vincitore del GP d'Italia ha però un buon passo, e non sembra escluso dalla lista dei papabili per il podio. Oggi potrebbe anche rappresentare un ottimo aiuto per Dovizioso nella lotta a Marquez, nel caso in cui dovesse riuscire a piazzare la propria GP19 davanti alla Honda dello spagnolo.

Diretta MotoGP Gran Premio di Catalogna a Barcellona – Cronaca diretta

La nostra cronaca in DIRETTA LIVE del Gran Premio inizierà alle 13:45

LE MONSTERINE A BARCELLONA

Questa la griglia di partenza

GRIGLIA DI PARTENZA MOTOGP BARCELLONA
 

Diretta MotoGP Gran Premio di Catalogna a Barcellona – Previsioni meteo

Il meteo è stato clemente fino a questo momento con il settimo round del mondiale 2019, e non sembra ci sia la minima possibilità di pioggia in gara. D'altra parte l'aumento delle temperature rispetto a quanto visto in qualifica potrebbe rappresentare un ulteriore problema nella gestione delle gomme, che tanti piloti indicano come vera chiave di volta di questo Gran Premio.

IL PADDOCK DI BARCELLONA

In tanti si aspettano una prima fase di gara con un gruppo compatto, con la concreta possibilità che una selezione possa avvenire negli ultimi dieci giri, quelli più difficili per la gestione. Uno scenario che potrebbe aiutare piloti come Dovizioso e Rossi, maestri in questa strategia.

 

SOLE SUL RETTILINEO DEL MONTMELO' DI BARCELLONA
PREVISIONI METEO GP BARCELLONA 

Diretta MotoGP Gran Premio di Catalogna a Barcellona – Warm Up

Fabio Quartararo si è divertito a mettere in riga tutti i senatori della MotoGP anche nel Warm Up e la sorpresa della sessione è forse stata rappresentata dalla terza posizione di Aleix Espargarò, che ha portato in alto in classifica la sua Aprilia. Lo spagnolo è senza dubbio in ottima forma e la moto di Noale sembra digerire abbastanza bene il Montmelò di Barcellona. Aleix è stato anche vittima di una caduta durante il warm up, che per fortuna si è risolta senza alcuna conseguenza.

C'è una certa attesa anche per la gara di Jorge Lorenzo, che nel warmup ha girato su un ritmo non troppo lontano dai migliori e in caso di gara di gruppo potrebbe tentare di restare attaccato al gruppo dei migliori in pista.  Lorenzo scatterà decimo in griglia, e ambire ad un posto in top five a fine gara sembra un obiettivo plausibile in questo momento. Non sarebbe un risultato eclatante, ma almeno potrebbe rappresentare un primo passo per lo spagnolo nella ricerca di una confidenza che in Honda sembra non riuscire a trovare.

Questa la classifica del Warm Up - leggi QUI la cronaca

CLASSIFICA WARMUP MOTOGP BARCELLONA

 

Diretta MotoGP Gran Premio di Catalogna a Barcellona – Dove vederlo in TV e Streaming

La diretta streaming del Gran Premio di Catalogna a Barcellona sarà trasmessa in diretta tv sul satellite tramite Sky (canale Sky Sport MotoGP) e su TV8 (canale 8 del digitale terrestre). Per gli abbonati a Sky è possibile vedere tutto il weekend della MotoGP anche in streaming tramite l’applicazione SkyGo. Il riferimento per lo streaming, in chiaro e gratuito è la piattaforma web ufficiale del canale TV8.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti