Tu sei qui

Moto3, Dalla Porta davanti a Canet, la sfida è servita

L'italiano si prende il Warm Up di Barcellona. In Moto2 tempi spaziali, comanda Marquez. Balda 8°

Moto3: Dalla Porta davanti a Canet, la sfida è servita

Moto3

Riscaldamento interessante ma tutto sommato tranquillo per la classe minore nella mattinata di Barcellona. I piloti della Moto3 hanno assestato il miglior crono in 1.49.134 con Lorenzo Dalla Porta.

L’italiano è stato il migliore del Warm Up, davanti al suo diretto avversario per il mondiale, Canet beffato di oltre 3 decimi. La sfida si riproporrà anche in gara con lo spagnolo che scatterà dalla quinta casella e l’italiano dalla nona.

Dietro ai due protagonisti si è piazzato Binder, distante solo 30 millesimi da Canet, e che partirà dalla sesta fila in gara.

Tra i più in forma questa mattina il poleman della giornata di ieri Gabriel Rodrigo. L’argentino ha preceduto Tony Arbolino, quinto in questo Warm Up e che partirà terzo in gara.

Dietro al pilota Sniper si è classificata la tripletta giapponese Toba, Suzuki, Masaki con il pilota del team SIC58 caduto in curva 3 durante la sessione.

Dodicesimo tempo per Romano Fenati davanti a Masia e Antonelli (protagonista di un contatto con Yurchenko). I due piloti italiani scatteranno da dietro in gara e dovranno cercare di trovare qualcosa per risalire in classifica.

Più in difficoltà gli altri italiani con Migno 20°, Vietti 22°, Foggia 25° e Riccardo Rossi ultimo in 31° posizione.

 

 

 

 

 

 

 

Moto2

Storia diversa per la classe intermedia, poca tranquillità e tempi bassissimi. Il migliore è stato Alex Marquez con 1.43.764 addirittura più veloce di oltre mezzo secondo rispetto alla pole di ieri.

Oltre a lui, sotto il miglior tempo del sabato anche Luthi (secondo del Warm Up e che partirà secondo anche in gara), Fernandez (terzo e poleman del sabato), Navarro e Schrotter.

Sesto tempo per Enea Bastianini, decimo nelle qualifiche di ieri e alle prese con una caduta questa mattina in curva 10. Settimo Fabio Di Giannantonio, in formissima durante questo weekend e che scatterà dalla quinta piazza in gara.

Dietro ai due italiani si è classificato un altro pilota tricolore: Lorenzo Baldassarri. Il leader del mondiale dovrà difendere la sua posizione in classifica generale dagli attacchi degli avversari nella gara di oggi.

Ancora Italia (sei nei primi 10) con Locatelli 9° e Marini 10°.

Dodicesima piazza per Bulega dietro a Nagashima e davanti a Folger. Da segnalare il 20° tempo di Manzi e il 21° di Corsi. 30° Marco Bezzecchi davanti solo al suo compagno di team Oddendal, caduto in curva 5 e a forte rischio per la gara a causa di botta alla testa.

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti