Tu sei qui

SBK, SS600: Krummenacher beffa Caricasulo in SP

Lo svizzero acciuffa la pole con un ultimo giro da manuale e rifila quasi mezzo secondo al compagno, cade Cluzel nel finale ed è terzo, De Rosa sesto  

SBK: SS600: Krummenacher beffa Caricasulo in SP

Sarà Randy Krummenacher a partire davanti a tutti nella gara di domani delle SS600 sull'Enzo e Dino Ferrari. Nel turno di qualifica lo svizzero ha beffato proprio negli ultimi secondi il compagno di squadra Federico Caricasulo portando a casa la seconda pole stagionale (la terza nel mondiale) confermando il suo stato di grazia in questo 2019. Randy, autore di un ultimo giro con coltello tra i denti, arriva il tempo di 1'50.239 che pone tra sé ed il compagno di team quasi mezzo secondo.
 
Caricasulo, leader nella parte finale della sessione, infatti non riesce a replicare allo scatto del compagno/rivale, accodandosi in seconda posizione, ma con molte cartucce ancora da sparare in vista della gara di domani. Sarà battaglia per la vittoria domani, con un occhio anche su Jules Cluzel, oggi terzo ma con una caduta arrivata proprio sul finire di turno e quando era in cerca del suo miglior tempo.

Alle loro spalle, in seconda fila, troviamo Thomas Gradinger (anche lui vittima di una scivolata), il giapponese Hikari Okubo ed il nostro Raffaele De Rosa che porta la MV Agusta in sesta posizione. A scalare ecco il francese Lucas Mahias che precede altri due italiani: Ayrton Badovini e la wild card Massimo Roccoli. A chiudere la top ten altro pilota di casa, Luca Ottaviani che porta a 5 la presenza di piloti "azzurri" nella top ten di domani in griglia nella 600.

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti