Tu sei qui

SBK, SSP, FP2: Cluzel in vetta, Caricasulo insegue

L'azzurro nonostante una scivolata precede il connazionale Badovini, 5° Roccoli davanti a De Rosa. 9° con caduta il leader del mondiale Krummenacher

SBK: SSP, FP2: Cluzel in vetta, Caricasulo insegue

Tocca alla Supersport chiudere il venerdì di Imola, e nelle FP2 i colpi di scena (e le bandiere rosse, ben due) non sono mancati. Il tracciato in riva al Santerno si conferma un banco di prova arduo per tutti, sia per le moto che i piloti. A prendere la testa nel pomeriggio è stato Jules Cluzel, che porta il team GMT94 in testa alla classifica grazie al tempo di 1’51”583.

Alle sue spalle il padrone di casa del team Evan Bros Federico Caricasulo (+0.412), protagonista suo malgrado della seconda caduta giornaliera (sempre alla variante alta), ma comunque il più veloce nella classifica combinata. Sorprende in terza piazza la Kawasaki di Ayrton Badovini, a suo agio sui saliscendi di Imola e pronto ad una gara da protagonista.

Ai piedi dell’ipotetica prima fila Thomas Gradinger, distante però mezzo secondo dal leader, ma comunque davanti alla wild card evergreen Massimo Roccoli ed al partenopeo Raffaele De Rosa. La coppia del team Puccetti Okubo – Mahias occupa la settima e l’ottava piazza, e sono gli ultimi due piloti ad incassare meno di un secondo da Cluzel.

Soltanto nono Randy Krummenacher, condizionato pesantemente dalla caduta di inizio turno, quando ha incolpevolmente colpito la moto di Perolari, cadutogli a pochi centimetri. Chiude la top ten Federico Fuligni, mentre Gabriele Ruiu precede in 12° piazza la wild card Luca Ottaviani, a quasi due secondi dal riferimento Cluzel. In difficoltà infine Alfonso Coppola, soltanto 25°, mentre Fabio Massei (wild card) chiude la classifica.

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti