Tu sei qui

MotoGP, Jerez, cronaca diretta LIVE del Gran Premio di Spagna

DIRETTA MOTOGP LIVE da Jerez del Gran Premio: Dominio di Marquez su Rins e Vinales. Dovizioso 4°, Rossi recupera e chiude 6°. Si ferma Quartararo mentre era secondo

MotoGP: Jerez, cronaca diretta LIVE del Gran Premio di Spagna

ORE 15:05 - Termina qui la nostra cronaca LIVE del Gran Premio di Spagna a Jerez! Grazie per averla seguita con noi, vi diamo appuntamento a Le Mans, dove si disputerà il 19 maggio il Gran Premio di Francia. Restate sintonizzati su GPone.com per tutti gli aggiornamenti e le dichiarazioni dei protagonisti direttamente dal paddock di Jerez.

ORE 15:02 - Questa la classifica del campionato MotoGP dopo la quarta tappa del mondiale. Da sottolineare che grazie alla sua costanza, Danilo Petrucci non è molto lontano dai migliori in classifica. Classifica che è ancora molto corta, sperando che resti un campionato molto combattuto fino a Valencia. 

CLASSIFICA IRIDATA

ORE 14:57 - Ultimo a prendere la parola è Marc Marquez, vero dominatore a Jerez: "Onestamente è stata più una difficoltà mentale da parte mia oggi,  che a livello fisico. Ero abbastanza sicuro di quello che potevo fare qui io e di quello che poteva fare la mia moto, mi sento molto bene. E' stato un aiuto capire subito molto presto il comportamento del nuovo asfalto, ho guidato sempre molto bene mi sono sempre sentito a mio agio. Grazie alla mia squadra, che ha fatto un lavoro fantastico. Ad Austin eravamo delusi, adesso dobbiamo goderci questa fantastica vittoria".

ORE 14:54 - La parola passa ad Alex Rins, secondo al traguardo dopo aver fatto una magnifica gara in recupero: "Qui non è semplice superare, ma sono partito benissimo e sono stato in grado di recuperare delle posizioni subito. Sono davvero soddisfatto, conquistare il secondo posto qui a Jerez de la Frontera è il massimo"

ORE 14:51 - Il primo pilota a commentare a caldo questo risultato è Maverick Vinales: "Onestamente finora ho sempre faticato parecchio in partenza, mentre qui siamo riusciti a trovare un metodo che funziona molto bene. Sono riuscito anche a recuperare delle posizioni in partenza e sono molto contento. Avevamo bisogno di fiducia, il team sta lavorando benissimo per riconquistarla. Qui a Jerez non ho mai ottenuto grandi risultati nella mia carriera, quindi questo podio per me qui equivale ad una vittoria, sono davvero contentissimo. Abbiamo fatto un gran lavoro, anche se è stata dura".

ORE 14:50 - Ancora negativo il fine settimana di Jorge Lorenzo, che ha chiuso 12° un Gran Premio che poteva essere la migliore possibilità per lui di fare la prima gara davvero positiva in sella alla Honda.

ORE 14:47 - Questa la classifica iridata con Marquez a quota 70, Rins secondo in classifica a 69 mentre Dovizioso è terzo a 67. Resta vicino Rossi, quarto a quota 61. 

ORE 14:43 - Un vero dominio dunque per Marquez a Jerez, che non ha commesso lo stesso errore di Austin e si è portato a casa di forza questo successo. Alex Rins con questo podio conferma di essere un vero rivale per il mondiale, mentre Vinales salva la giornata Yamaha salendo sul terzo gradino del podio. Il quarto posto di Dovizioso potrebbe suonare come una delusione, ma Andrea ha messo almeno punti importanti in cascina, come Petrucci, che ha chiuso 5°. Buon recupero per Valentino Rossi, sesto dopo essere scattato 13°. 

ULTIMO GIRO - Vittoria di Marquez a Jerez, davanti a Rins e Vinales per un podio tutto spagnolo.

CLASSIFICA FINALE GRAN PREMIO DI SPAGNA

ULTIMO GIRO - Bellissimo il duello tra Dovizioso e Vinales, che resiste e non molla il terzo posto!

ULTIMO GIRO - Inizia l'ultimo passaggio con Vinales che cerca di difendersi a tutti i costi da Dovizioso! 

GIRO N°24 - Penultimo giro per il Gran Premio di Spagna. Caduto Jack Miller, che butta un buon risultato. Dovizioso vicinissimo a Vinales

GIRO N°24

GIRO N°23 - Manca poco alla bandiera a scacchi e il discorso per la vittoria sembra chiuso mentre il terzo gradino del podio è anocra in ballo tra Vinales e le due Ducati. Espargarò sta attaccando Miller per portare l'Aprilia in Top Ten.

GIRO N°22 - Le due Ducati sono molto vicine a Vinales, Dovizioso pronto ad attaccare. Ritiro per Mir, che era 11°. Petrucci troppo lontano per Rossi, che chiuderà probabilmente sesto avendo già staccato Crutchlow. 

GIRO N°21 - Valentino ha passato in poche curve sia Morbidelli che Crutchlow. Adesso dovrebbe recuperare oltre due secondi su Petrucci per il quinto posto. Dovizioso è ad appena due decimi da Vinales, Marquez sta invece continuando la cavalcata in solitaria ed al momento ha 3,6 secondi su Rins. 

GIRO N°20 - Rossi forza e passa Miller, mettendosi alle spalle di Crutchlow e Morbidelli, che sono vicini. Dovizioso si sta avvicinando a Vinales per il podio. Buona gara di Aleix Espargarò, dodicesimo in sella all'Aprilia.

GIRO N°20

GIRO N°19 - Duello tra Rossi e Miller, che passa l'australiano. jack però incrocia e ripassa Valentino. Marquez ha sempre 4 secondi su Rins, mentre Vinales è circa 1,2 secondi più arretrato. 

GIRO N°18 - Anche Petrucci ha passato Morbidelli! Quartararo si è fermato ai box per la rottura della leva del cambio. Mancano 8 giri al traguardo, le due Ducati hanno chiuso il gap sulla Yamaha di Vinales

QUARTARARO BOX

GIRO N°17 - Dovizioso attacca e passa Morbidelli, mettendosi in quarta posizione. Dovi vuole il podio a Jerez. Anche Petrucci è molto vicino al Morbido. Rossi sempre nono, Lorenzo 14°.

GIRO N°16 - Rins attacca, ma deve recuperare quasi 4 secondi a Marquez ed una rimonta sembra complicata. Marc sta anche attaccando segnando i migliori riferimenti nei vari intertempi. Vinales ha passato Morbidelli ed è terzo alle spalle di Rins. Anche Dovizioso pronto ad attaccare Morbidelli

GIRO N°15 - Rins adesso è secondo e si sta lanciando all'inseguimento di Marquez.

GIRO N°15

GIRO N°14 - Giro più veloce per Marquez che non intende mollare. Rins passa sul traguardo ad appena un millesimo da Morbidelli. COLPO DI SCENA, SI FERMA QUARTARARO, che precipita in fondo alla classifica

GIRO N°13 - Un buon passaggio di Dovizioso e Petrucci, che in questo giro hanno segnato un tempo di circa tre decimi inferiore al ritmo del gruppetto che li precede. Marquez tiene a bada Quartararo, che adesso è a circa 2,2 secondi dal battistrada

GIRO N°12 - Quartararo sta recuperando su Marquez, gli ha già rosicchiato tre decimi. Il francese sta girando su un ottimo passo e sembra intenzionato ad attaccare. Rins intanto si prepara ad attaccare Morbidelli.

GIRO N°11 - Arrivati a metà gara, la fuga di Marquez si sta concretizzando sempre di più. Adesso ha già due secondi di vantaggio sul secondo che è Quartararo, che nel frattempo ha passato Morbidelli. Alle spalle del Morbido sono arrivati anche Vinales e Rins. Dovizioso ha quasi un secondo e mezzo da recuperare sul gruppetto in lotta per il podio

GIRO N°10 - Adesso è salito ad un secondo il distacco tra Morbidelli e Marquez, lo spagnolo sta tentando la fuga. Quartararo si è avvicinato molto a Morbidelli e potrebbe attaccarlo nei prossimi giri. 

CLASSIFICA GIRO N°10

GIRO N°9 - Il passo in questo momento è di poco superiore al 1'38, Marquez ha portato il vantaggio a circa mezzo secondo su Morbidelli, che sta tentando di resistere. Rins si è avvicinato ulteriormente a Vinales. 

GIRO N°8 - Resta sotto il mezzo secondo il distacco tra Marquez e Morbidelli, con Quartararo sempre vicino. Rins sta ricucendo il gap di circa un secondo che lo separa al momento da Vinales, quarto. Petrucci è molto vicino a Dovizioso, che in questa fase non sembra avere un buon ritmo. 

GIRO N°7 - Rins ha passato Dovizioso alla curva 8, ed adesso si sta lanciando alle spalle di Vinales. Caduto purtroppo Pecco Bagnaia, che non stava facendo una bella gara. 

GIRO N°6 - Gran duello tra Rins e Dovizioso, che risponde grazie al super motore della Ducati agli attacchi dello spagnolo della Suzuki. Quartararo intanto fa un errore e si allontana leggermente da Marquez e Morbidelli, che è ancora attaccato alla coda dello spagnolo. 

GIRO N°5 - Questa la classifica dopo cinque giri, Alex Rins è il più veloce in pista

GIRO N°5

GIRO N°4 - Marquez sempre leader, Morbidelli è a circa 3 decimi. Vicino anche Quartararo. Jorge Lorenzo è scattato male ed è solo 15° in questa prima fase di gara. Marquez non sta spingendo per scappare in questa fase, non migliora i propri riferimenti. fase di attesa probabilmente in attesa di vedere l'evoluzione delle gomme. Rossi ha passato Nakagami ed è 10°

GIRO N°3 - Alle spalle di Marquez ci sono tre Yamaha, mentre Rossi è 11°. Rins sta spingendo per attaccare Dovizioso, mentre stanno duellando anche Petrucci e Crutchlow. Giro veloce di Marquez in 1'38.489 - Miller nono su Nakagami, che precede Valentino

GIRO N°2 - Si completa il primo giro, Rins ha passato Petrucci! Marquez sta tentando la fuga ma Morbidelli tiene la sua ruota.

giro n°2

GIRO N°1 - Scatta benissimo Marquez, seguito da Morbidelli e Quartararo. Poi Vinales, Dovizioso e Petrucci. bene Rossi, decimo allo start. Rins è 7°

ORE 13:58 - Scattato il giro di formazione, i piloti stanno completando il giro di riscaldamento e tra pochissimo scatterà il Gran Premio di Spagna! Questa la scelta delle gomme dei piloti

scelta gomme

ORE 13:56 - Fondamentale in questa occasione per Andrea Dovizioso cercare di tenere testa a Marquez. Desmodovi si è preso la testa del mondiale grazie all'errore dello spagnolo ad Austin, adesso dovrà lottare per restare primo. 

ORE 13:53 - Sarà una partenza molto difficile per Valentino Rossi, che scatterà tredicesimo e dovrà recuperare nei primi giri. Sarà fondamentale non forzare troppo sulle gomme nei primi giri per il Dottore. 

ORE 13:51 - Fabio Quartararo ha segnato la pole ieri ed oggi vorrebbe candidarsi al ruolo di recordman anche per quanto riguarda lìetà del più giovane vincitore della storia della MotoGP. Nei primi giri avrà senza dubbio pressione addosso, ma il francese in griglia sembra molto rilassato.

ORE 13:49 - Lorenzo e Crutchlow dovrebbero aver scelto una gomma media per il posteriore. I due alfieri Honda non sono mai sembrati al livello del 'caposquadra' Marquez qui a Jerez. Il campione del mondo dovrebbe invece utilizzare due gomme dure.

ORE 13:47 - La temperatura è leggermente più alta del previsto a Jerez, e sembra replicare la condizione vissuta nella FP2 di venerdì, quando a fare da lepre è stato Danilo Petrucci che con la sua Ducati è stato il più veloce della prima giornata di libere.

ORE 13:45 - Buongiorno e benvenuti alla nostra cronaca LIVE del Gran Premio di Spagna 2019 dal tracciato andaluso di Jerez! I piloti sono in griglia, stanno tutti facendo le ultime valutazioni sulle gomme da scegliere per la gara. 

Tutto pronto a Jerez, dove tra poco scatterà la quarta tappa del mondiale MotoGP 2019. Quello andaluso è stato un fine settimana ricco di sorprese fino a questo momento, ma senza dubbio la più impressionante di tutte è rappresentata dalla sfolgorante qualifica di cui sono stati capaci i due alfieri del Team Petronas, con Fabio Quartararo che si è preso il gusto di segnare la prima pole della sua carriera in MotoGP stabilendo anche il record in qualità di più giovane poleman della storia della categoria, spodestando da questo trono un certo Marc Marquez.

Il francese ha preceduto il suo compagno di team Franco Morbidelli, con la coppia di piloti satellite Yamaha in grado dunque di relegare alla terza casella della griglia di partenza Marquez, accreditato però di un passo stratosferico a Jerez, come dimostrato in FP4 e nel WarmUp. Lo spagnolo della Honda è chiamato al riscatto dopo la caduta di cui si è reso protagonista ad Austin, che gli è costata senza dubbio 25 punti nella classifica del mondiale, fornendo l'assist perfetto ad Andrea Dovizioso per riprendersi la vetta della stessa.

Alla vigilia del Gran premio, proprio Dovizioso era molto preoccupato per il nuovo asfalto steso sul tracciato, che ha risolto tanti problemi legati alle buche sulla maggior parte della pista, aumentando moltissimo anche il grip, tanto da permettere a Quartararo di sbriciolare il record del tracciato in qualifica. Andrea temeva che le nuove caratteristiche della pista potessero in qualche modo creare problemi alla Ducati, che nel 2018 aveva trovato un ottimo equilibrio sulla pista andalusa. Quanto visto finora ha invece dimostrato che le preoccupazione erano vane, e che la GP19 può essere una delle protagoniste del Gran Premio.

Diretta MotoGP Jerez - Gran Premio di Spagna 2019 – Ducati competitiva

Anche Danilo Petrucci è stato infatti molto veloce sia venerdì che sabato mattina, dimostrando di avere la possibilità di essere uno dei protagonisti in gara. In qualifica Danilo ha avuto un problema tecnico alla sua moto che l'ha costretto ad accontentarsi della settima casella in griglia, che però non sembra pregiudicare eccessivamente le sue possibilità di giocarsi il podio.

Discorso leggermente diverso per la Yamaha, che ha piazzato le due moto satelliti in prima e seconda posizione, ma ha sofferto leggermente in più con Vinales, quinto in griglia, e soprattutto con Valentino Rossi, che dopo aver mancato l'accesso alla Q2 sarà costretto a scattare dalla dodicesima casella in griglia. La M1 è stata abbastanza veloce sul giro secco, ma è sul passo gara che sembra avere parecchi problemi in più rispetto ai rivali.

Da tenere d'occhio anche le Suzuki, con Alex Rins fresco del magnifico successo ad Austin e veloce in tutte le sessioni qui a Jerez. Alex scatterà nono, ma da un vero animale da gara come lui è lecito attendersi un grande recupero che potrebbe presto portarlo a ridosso dei primi a giocarsi un risultato importante. Le caratteristiche di Jerez sono decisamente più adatte alla GSX-RR rispetto alle piste precedenti e questa gara potrebbe essere un'ottima possibilità per Alex per confermarsi contendente per il titolo.

Ricordiamo che non sarà presente in griglia Andrea Iannone, dichiarato unfit (leggi QUI) dopo l'incidente di ieri in FP4 che gli ha procurato un grosso trauma alla caviglia sinistra, che gli procura un grosso dolore. Non sembra siano presenti fratture, ma per il pilota dell'Aprilia è in dubbio anche la partecipazione ai test previsti domani.

Diretta MotoGP Jerez - Gran Premio di Spagna 2019 – Cronaca diretta

La nostra cronaca in DIRETTA LIVE del Gran Premio inizierà alle 13:45

TUTTO PRONTO A JEREZ!

Questa la griglia di partenza

GRIGLIA DI PARTENZA MOTOGP JEREZ 2019

Diretta MotoGP Jerez - Gran Premio di Spagna 2019 – Previsioni meteo

La pioggia non ha mai fatto capolino nella tre giorni di Jerez, mentre le temperature sono state abbastanza variabili condizionando parecchio le condizioni della pista. Il nuovo asfalto ha infatti migliorato il grip generale del tracciato andaluso, ma sembra molto sensibile ai cambiamenti delle temperature.

Le differenze più marcate si sono notate sia venerdì che sabato nel passaggio tra le libere del mattino e le sessioni pomeridiane, durante le quali l'asfalto ha toccato spesso picchi di temperatura molto elevati che hanno creato parecchi grattacapi ad alcuni Team. In particolare la Yamaha sembra soffrire le temperature elevate, ma sembra che la gara sia destinata a svolgersi con una temperatura attorno ai 22°, in linea con quanto visto sia venerdì che sabato mattina.

PREVISIONI METEO JEREZ MOTOGP 2019

Diretta MotoGP Jerez - Gran Premio di Spagna 2019 – WarmUp

Anche il warmup ha confermato la competitività di Marc Marquez, capace di segnare un fantastico 1'37.5 utilizzando una gomma molto usata e mostrando di avere un passo gara al momento quasi inavvicinabile per i rivali. Lo spagnolo è però stato protagonista di un episodio durante la sessione che lo lascia con più di un punto interrogativo in vista della gara. Lo strano problema tecnico che l'ha portato a cadere (guarda QUI le immagini) rappresenta l'ennesimo episodio di una lunga serie di piccole difficoltà che sta vivendo la Honda in questo periodo.

Nell'ultima sessione è andato forte anche Maverick Vinales, ma questo risultato non deve trarre in inganno, perché il compagno di squadra di Rossi non ha confermato di avere un passo in linea con i migliori. Stesso discorso per Rossi, che ha probabilmente scelto di non spingere nel warmup, ma ha incassato un secondo netto da Marquez nel suo miglior giro. Valentino dovrà fare un grande recupero nei primi giri, scattando 13°, ma è difficile immaginarlo in lizza per il podio dopo quando visto finora nel weekend. 

Da tenere d'occhio Danilo Petrucci, velocissimo venerdì e sabato, salvo poi avere un problema durante le qualifiche che lo ha costretto ad accontentarsi di una terza fila in griglia. Il ternano potrebbe essere la mina vagante del Gran Premio se dovesse riuscire a scattare bene recuperando qualche posizione nei primi metri del GP.

Questa la classifica del Warm Up

CLASSIFICA WARMUP MOTOGP JEREZ 2019

Diretta MotoGP Jerez - Gran Premio di Spagna 2019 – Dove vederlo in TV e Streaming

La diretta streaming del Gran Premio di Spagna da Jerez sarà trasmessa in diretta tv sul satellite tramite Sky (canale Sky Sport MotoGP) e in differita su TV8 (canale 8 del digitale terrestre). Per gli abbonati a Sky è possibile vedere tutto il weekend della MotoGP anche in streaming tramite l’applicazione SkyGo. Il riferimento per lo streaming, in chiaro e gratuito è la piattaforma web ufficiale del canale TV8. 

 
 
Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti