Tu sei qui

MotoGP, Cucchiaio si, cucchiaio no: Honda e Aprilia in bilico

Sia la Casa di Noale che quella di Tokyo hanno portato ad Austin la propria interpretazione del celebre cucchiaio, ma per ora non l’hanno mostrato

MotoGP: Cucchiaio si, cucchiaio no: Honda e Aprilia in bilico

In tanti erano più che certi di vedere già in FP1 una succosa novità sulle Honda e Aprilia in pista. La HRC aveva infatti presentato la soluzione in Argentina a Danny Aldridge, incassando l’ok del Direttore Tecnico della MotoGP (leggi QUI) per la propria interpretazione dell’ormai celebre appendice posizionata sotto il forcellone della moto.

La stessa Aprilia aveva dichiarato di avere pronta una soluzione del tutto simile a quella utilizzata da Ducati, lasciando dunque aperta la possibilità che fosse utilizzata ad Austin già in occasione della prima sessione di libere.

Le cose sono però andate diversamente e le soluzioni di queste due Case non hanno fatto la propria comparsa per adesso. Massimo Rivola ha dichiarato ai microfoni di Sky che il pezzo è stato portato nei box di Austin e che c’è una possibilità che sia utilizzato entro il termine del fine settimana.

Diversa la situazione in Honda, dove in tanti si aspettavano di vedere la soluzione montata almeno sulla moto di Crutchlow. Per adesso bocche cucite ed una possibilità abbastanza concreta che sia rimandato al lunedì il debutto di questa soluzione sulle moto HRC, in occasione dei test che si fermeranno a fare qui dopo la gara.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti