Tu sei qui

2 Ride Holding firma un accordo di acquisizione con il Gruppo NOLAN

I marchi NOLAN e SHARK, insieme ai loro team, condividono gli stessi valori, ossia la sicurezza e la protezione dei motociclisti. La produzione resta in Italia

News Prodotto: 2 Ride Holding firma un accordo di acquisizione con il Gruppo NOLAN

2 Ride Holding – proprietaria dei brand SHARK, Bering, Bagster, Segura e Cairn e leader francese nel settore delle due ruote e degli accessori outdoor – e il gruppo italiano Nolan hanno annunciatoi la firma di un accordo di acquisizione.

L’alleanza delle due società europee sottolinea il loro desiderio comune di affrontare meglio insieme i mercati mondiali e consentirà di continuare la loro espansione geografica.

Con 150 milioni di euro di entrate e 1.000 dipendenti, il neo-costituito gruppo, i cui prodotti sono distribuiti in più di 80 paesi in tutto il mondo, sarà uno dei leader mondiali nei dispositivi di protezione per i mercati delle motociclette e degli accessori outdoor.

Si prevede di completare la transazione, soggetta alla normativa antitrust, a maggio 2019.

“Siamo lieti di accogliere il Gruppo NOLAN in 2 Ride Holding - ha detto Patrick Francois, Presidente di 2 Ride Holding - Questa unione rafforzerà la nostra capacità  di sviluppo di prodotti sempre più innovativi e sempre più rivolti ai mercati mondiali in cui operiamo. I marchi NOLAN e SHARK, insieme ai loro team, condividono gli stessi valori, ossia la sicurezza e la protezione dei motociclisti. Dopo la transazione, tutti i marchi esistenti di entrambi i gruppi rimarranno nei rispettivi mercati. Desideriamo ringraziare gli azionisti del Gruppo Nolan per averci dato fiducia nel presente e sul lungo periodo”.

“In un mondo globalizzato, pensavamo al futuro del nostro gruppo e abbiamo trovato il miglior partner possibile per mantenere la nostra leadership nei mercati e la nostra produzione in Italia - ha aggiunto Alberto Vergani, Presidente di Helmet Invest, la società che controlla il Gruppo Nolan -  Dopo 26 anni dall’acquisizione del 1992, i nostri azionisti stavano cercando la migliore soluzione per la continuità dei nostri marchi. Grazie a tutte le persone che hanno contribuito alla storia prestigiosa del Gruppo Nolan”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti