Tu sei qui

MotoGP, Rins: “Termas pista che si adatta alla Suzuki, ci divertiremo”

Mir: “Questa gara è un punto interrogativo per me, dovrò capire come guidare correttamente con la MotoGP”

MotoGP: Rins: “Termas pista che si adatta alla Suzuki, ci divertiremo”

È stata una delle sorprese del primo appuntamento di Losail. Stiamo parlando della Suzuki di Alex Rins, che in gara ha preceduto la M1 di Valentino Rossi, arrivando a un soffio dal podio. Lo spagnolo ci ha provato fino all’ultimo a tentare il colpaccio, ma è stato costretto a cedere le armi di fronte alla Honda di Cal Crutchlow.

Adesso che il Motomondiale sbarca in Argentina, Rins vuole riprendersi quanto gli è sfuggito: “La pista di Termas de Rio Hondo mi piace molto, dato che qua ho conquistato il mio primo podio in MotoGP – ha ricordato – è un tracciato molto veloce, che si adatta bene a quelle che sono le caratteristiche della mia moto”.

Dal volto del portacolori Suzuki trapela quindi grande fiducia: “Questo tracciato presenta un buon mix – ha analizzato – ci sono curve molto veloci, ma anche due molto lente. Inoltre il rettilineo è lungo con una curva ad ampio raggio dove possiamo sfruttare al meglio tutte le qualità della GSX-RR. Credo quindi che ci divertiremo”.

Vietato poi scordarsi del rookie Joan Mir, autore dell’ottavo posto al debutto in occasione del fine settimana di Losail: “Il round di apertura è stato molto positivo per me – ha commentato - non mi aspettavo di essere così competitivo in gara e di trovarmi a lottare  con i piloti più esperti, da cui ho avuto l’opportunità di imparare. Purtroppo negli ultimi giri ho dovuto abbandonare il ritmo a causa del consumo progressivo delle gomme, di conseguenza la gestione sarà uno degli aspetti su cui dovrò lavorare”.

 Il prossimo banco di prova si chiama Rio Hondo: “Questo tracciato è una specie di punto interrogativo per me con la MotoGP –ha sottolineato Joan - non abbiamo fatto nessun test e le prime prove saranno necessarie per capire come guidare correttamente”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti