Tu sei qui

MotoGP, Caso Ducati: il verdetto arriverà lunedì o martedì

La Corte di Appello ha terminato la seduta alle 17.30 e ha deciso di prendere qualche giorno di tempo per esaminare il materiale prodotto

MotoGP: Caso Ducati: il verdetto arriverà lunedì o martedì

La Corte di Appello della MotoGP non prenderà una decisione sulla regolarità del ‘cucchiaio’ Ducati entro questa sera, ma un verdetto è atteso per le giornate di lunedì o martedì.

I lavori del tribunale federale (composto dall’indiano  Anand Sashidharan come presidente e dallo svedese Lars Nilsson e dal finlandese Sakari Vuorensola come giudici) sono iniziati questa mattina alle 11. La prima fase del processo è servita a raccogliere tutte le memorie tecniche delle parti in causa, a partire dalla difesa di Ducati (presente con Gigi Dall’Igna e da Fabiano sterlacchini) e dell’accusa rappresentata da Aprilia, Honda, KTM e Suzuki (presenti con Massimo Rivola, Alberto Puig, Mike Leitner e Davide Brivio).

Logicamente la documentazione era imponente e per esaminarla tutto ci sono volute circa 4 ore. La seduta è poi continuata sentendo i testimoni chiamati dalla Corte di Appello. La seduta è terminata intorno alle 17.30. Il tribunale , giustamente, ha voluto esaminare a fondo ogni documento e sentire con accuratezza tutti i pareri dei diretti interessati prima di prendere una decisione.

Il fatto che questa sia la prima volta nella storia del motomondiale in cui la Corte di Appello deve pronunciarsi su una questione tanta delicata e spinosa, giustifica i tempi molto lunghi delle seduta. Il motivo del contendere è noto: i giudici dovranno dire se quell'appendice montata sul forcellone della Desmosedici davanti alla ruota posteriore generi un carico aerodinamico o se serva semplicemente a reffreddare la gomma.

Come promesso dalla FIM, la sentenza verrà emessa prima del Gran Premio di Argentina, che si correrà il prossimo fine settimana a Termas de Rio Hondo. Dopo avere esaminato le memorie e sentito le parti e i testimoni, i giudici dovranno infatti riunirsi per il verdetto.

Le prime indiscrezioni indicano le giornate di lunedì o martedì come date per la pubblicazione della sentenza.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti