Tu sei qui

MotoGP, Iannone: “Ho più potenziale sul passo gara che in qualifica”

Andrea: “Non sono riuscito a essere competitivo con le gomme nuove e la moto diventa nervosa”

MotoGP: Iannone: “Ho più potenziale sul passo gara che in qualifica”

Il primo turno di qualifiche di Andrea Iannone in sella l’Aprilia non è andato probabilmente come l’abruzzese e la casa di Noale si auspicavano. La 19° piazza infatti non può far sorridere Andrea, ancora alle prese con la conoscenza della sua RS – GP.

“Non è andata benissimo oggi – spiega il 29 – ma sono molto più a posto sul passo gara che sul singolo giro. Con le gomme usate sono stato veloce, dal decimo giro in poi ho cominciato a sentirmi meglio, mentre con le gomme nuove non riesco ad essere veloce ed a sfruttare il potenziale della moto, che diventa nervosa”.

Andrea rimane calmo, si mostra riflessivo e voglioso di impegnarsi per emergere.

“Stiamo analizzando la cosa per risolverla, non sono preoccupato bensì concentrato e immerso nel lavoro. In un’altra condizione avrei detto che ero arrabbiato ma non oggi, ora vogliamo capire i punti deboli della moto per migliorarli e crescere turno dopo turno, cosa che stiamo facendo”.

Un fattore che ha ostacolato l’azzurro è stato il freddo, che preoccupa Iannone anche per la gara.

“Ieri in safety commission abbiamo parlato dell’orario della corsa, e sinceramente se domani le condizioni saranno queste non sarà una situazione ideale. L’anno scorso si poteva usare la dura davanti e non avere problemi, mentre quest’anno occorre montare la morbida ed il rischio di caduta è alto, io non sono caduto ma si cade spesso”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti