Tu sei qui

MotoGP, Rossi: “Con Bagnaia e Morbidelli l’amicizia in pista verrà messa da parte”

Quartararo: “Una volta rimasi ad aspettare due ore Valentino davanti alla sua hospitality per avere una foto assieme”

MotoGP: Rossi: “Con Bagnaia e Morbidelli l’amicizia in pista verrà messa da parte”

Nella conferenza stampa di inizio anno non potevano mancare le domande social, ovvero quelle avanzate dagli appassionati. A Valentino Rossi è stato domandato se con Bagnaia e Morbidelli sono già state fatte dello scommesse riguardo il weekend di gara: “Non le abbiamo ancora fatte – ha risposto il Dottore – sarà comunque interessante vederli in pista, anche se l’amicizia verrà messa un po’ da parte. Lo dico perché è più semplice quando si corre in categorie diverse. Ovviamente potremo arrivare insieme al circuito, poi ognuno penserà per se stesso”.

Non manca poi la curiosità riguardo l’esperienza di Marquez sui kart con Alonso: “Sono andato con lui sui kart e gli chiederò di rifarlo in futuro, dato che è stato molto bello. Peccato aver girato due soli giorni”. E che dire poi dei capelli di Rins, verso cui non manca l’interesse per come tenerli sotto il casco: “Detto sinceramente li gestirò come prima, forse dovrò soltanto spostarli con la mano. Ma non è un problema, magari continuerò a farli crescere”.

Non manca poi una battuta verso Quartararo, che si trova al tavolo dei grandi: “Ricordo che una volta rimasi quasi due ore davanti all’hospitality di Valentino per avere una foto con lui. Che dire, sono molto emozionato di essere qua con questi campioni”. Anche Dovizioso non si è sottratto alla domanda social “Che musica preferisco? Prima di salire in moto ascolto la tecno, tipo Tatanka, anche se nessuno lo conosce (sorride).  E nei momenti di relax? Io non mi rilasso mai”.

A Vinales viene invece domandato quale pilota tra i presenti lo incuriosisce: “Vorrei scoprire i segreti di Rossi e capire come fa la domenica in gara ad essere veloce, se me lo dice prendo nota”.

L’ultimo è Lorenzo, a cui viene affidato il compito di attribuire un vestito di carnevale per ogni pilota: “Vinales? Lui è come Top Gun, quindi direi Tom Cruise. Rins? Direi Slash dei Guns N' Roses, visti i capelli. Marquez? Da formica atomica, ovviamente. Dovi? Lui è molto muscoloso, direi un peso massimo, tipo Schwarzenegger. Quartararo? Ha questi incisivi separati e alcuni tatuaggi, direi uno skater statunitense. Rossi? Ho già visto che si è travestito da Icardi. Io? Mi piace il vestito di Batman stile Gianluca Vacchi”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti