Tu sei qui

Il G.A.S. Racing Team si presenta e punta al bis titolato

Svelata la livrea del team campione in carica nel CIV Supersport. Confermati Mattia Casadei e la Yamaha, Marco Bussolotti e Luca Bernardi le novità

News: Il G.A.S. Racing Team si presenta e punta al bis titolato

Nuovo anno, stesso obiettivo. La stagione 2019 del CIV infatti si avvicina, ed il G.A.S. punta senza mezzi termini a bissare l’eccellente stagione passata, culminata con la vittoria del titolo Italiano Supersport con Massimo Roccoli, la classifica Rookie dell’anno con Mattia Casadei, la classifica dei giri veloci con Lorenzo Gabellini e quella dei team (replicando il risultato del 2017). Ora però è come detto tempo di pensare al futuro, ed il nuovo anno è ufficialmente iniziato con la presentazione del team in quel della darsena di Rimini.

Per continuare a brillare la squadra riminese ha ottenuto per un altro anno l’appoggio della filiale italiana di Yamaha Europa, cambiando però due terzi della line – up. L’unico pilota confermato è infatti Mattia Casadei, pupillo di Paolo Simoncelli e giunto al sua secondo anno di categoria. “Sono contento di continuare con questo team – racconta Mattia – e ringrazio tutti coloro che l’hanno reso possibile. L’obiettivo è quello di vincere il campionato, cercando di dare il massimo anche in MotoE”.

Il ruolo della chioccia sarà certamente di Marco Bussolotti, tornato in squadra dopo l’esperienza del 2017 e pronto a giocare un ruolo da protagonista nella categoria, forte delle quattro stagioni consecutive chiuse sul podio della classifica finale della Supersport. “E’ un piacere tornare in questa famiglia. Speriamo di recuperare il tempo perso e di migliorare il secondo posto dell’anno scorso. Sono nella squadra campione quindi speriamo tutti di replicare il risultato dell’anno passato”.

La vera novità è il sammarinese Luca Bernardi, che dopo aver vinto il titolo italiano della Supersport300 ed essere stato vicecampione l’anno successivo, ha deciso di compiere il grande salto passando alle 600. “Mi aspetto di crescere e stare nei primi cinque. Con la moto mi trovo abbastanza bene ed il team mi sembra ottimo, è il team di punta della categoria quindi voglio fare il massimo".

Soddisfatto ovviamente il direttore sportivo Stefano Morri, ormai grande conoscitore della categoria e del CIV in generale. “L’anno scorso siamo stati bravi e fortunati – spiega – vincendo tutte le classifiche della Supersport, e quest’anno proveremo a replicare gli ottimi risultati raggiunti. Abbiamo senza dubbio tre piloti molto forti, quindi sta a noi metterli in condizione di rendere al meglio”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti