Tu sei qui

SBK, Caricasulo firma la prima pole del nuovo anno, 4° De Rosa

Il romagnolo precede Krummenacher e Cluzel in qualifica, quinto tempo per Fuligni davanti a Gradinger, 8° Barbera

SBK: Caricasulo firma la prima pole del nuovo anno, 4° De Rosa

La sostanza rimane sempre la stessa, perché anche in qualifica le Yamaha del team Evan Bros continuano a dettare legge. Dopo aver fatto la voce grossa nelle libere con Randy Krummenacher, nella Superpole ci ha pensato Federico Caricasulo a conquistare la luce dei riflettori. Il pilota romagnolo ha infatti siglato il riferimento in 1’32”604, precedendo di soli 79 millesimi il proprio compagno di squadra. Cosa volere di più dopo un simile risultato? Difficile trovare una risposta, anche perché Jules Cluzel (+0.539), terzo in qualifica, è lontano ben mezzo secondo dal vertice.

Il francese di GMT94 chiude la prima fila, mentre ad aprire la seconda è la coppia MV Agusta formata da Raffaele De Rosa (+0.650) e Federico Fuligni (+0.790). Nonostante il gap dalla vetta, giù il cappello per i due portacolori della Casa di Schiranna, che puntano a portare la F3 675 al livello della Yamaha R6. Oltre questi tre non ci sono altri italiani nei primi dieci posti.

Per trovarli bisogna infatti scendere fino alla sedicesima piazza, dove spicca la Honda di Gabriele Ruiu, incalzato a soli 69 millesimi dalla Kawasaki di Ayrton Badovini.     

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti