Tu sei qui

SBK, cambiano le figure chiave della Direzione Gara

Tamara Matko diventa Presidente della Direzione Gara, mentre la gestione dei Commissari di gara è affidata a Gerry Bryce

SBK: cambiano le figure chiave della Direzione Gara

Mancano pochi giorni all'inizio del mondiale SBK 2019, con la prima tappa sul tracciato di Phillip Island che ospiterà anche a partire da domani l'ultima sessione di test invernali, e alcune carte in tavola sono cambiate per quanto riguarda la Direzione di gara del campionato.

In una nota diffusa oggi, è stato comunicato il passaggio di Tamara Matko nel doppio ruolo di Responsabile Sicurezza per il mondiale e Presidente della Direzione Gara. Un ruolo importante, su un fronte che anche nel mondiale MotoGP ha vissuto grandi cambiamenti negli ultimi anni. 

TAMARA MATKO

La Direzione Gara sarà formata da tre membri, con a capo appunto la Matko. Gli altri due elementi saranno Gianfranco Carloia, nel ruolo di Direttore di Gara, e di Stefano Carloia, nel ruolo di rappresentante di Dorna nella commissione.

Assieme al passaggio della Matko, si è deciso di modificare anche la composizione del gruppo dedicato alla gestione dei Commissari di gara. Il Responsabile Commissari di gara sarà Gerry Bryce, in una commissione composta dallo stesso Bryce, dalla Matko e a rotazione da un terzo elemento scelto ad ogni round dalla FIM.  Bryce avrà dunque il compito di gestire e coordinare l'attività dei Commissari di gara in ogni round.

Tutti gli episodi che richiederanno ulteriori analisi, compresi eventuali incidenti di gara o guida pericolosa da parte dei piloti, sarà esaminata da questa commissione, che avrà la possibilità di emettere sanzioni o penalità in merito esclusivamente a questa tipologia di episodi. La Commissione avrà anche il compito di ascoltare eventuali appelli alle decisioni e ricevere proteste da parte delle squadre. 

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti