Tu sei qui

MotoGP, Pedrosa operato alla spalla con 40 milioni di cellule staminali

I medici sono intervenuti sulla clavicola fratturata, il tempo di recupero previsto è di circa tre mesi

MotoGP: Pedrosa operato alla spalla con 40 milioni di cellule staminali

I test di Sepang sarebbe dovuti essere la prima occasione per vedere Dani Pedrosa per la prima volta sulla KTM nel ruolo di collaudatore, dopo una presa di contatto con la RC16 a dicembre a porte chiuse. Il destino ha però deciso diversamente e una doppia frattura alla clavicola destra ha tenuto lo spagnolo lontano dalla pista.

Invece di volare in Malesia, Dani è entrato in sala operatoria, dove i dottori Soler e Orozco hanno compiuto un intervento di ricostruzione. Nello specifico, hanno stabilizzato la frattura usando mezzi di osteosintesi (cioè placca e viti) e un’immissione di 40 milioni di cellule staminali autologhe.

Ora per Pedrosa inizierà un periodo di convalescenza sotto la supervisione medica e i dottori hanno previsto un tempo di recupero di circa tre mesi.

Il pilota, dopo l’intervento, si è detto ottimista: “al momento, la mia mente è indirizzata nel superare questa situazione per continuare a lavorare sullo sviluppo della KTM. Ho molti rimpianti per non avere potuto partecipare ai test in Malesia, ma ho seguito attentamente i lavori. Spero di tornare presto in pista con loro”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti