Tu sei qui

MotoE, Di Meglio chiude in bellezza i test di Jerez, 6° Savadori

Il pilota francese è il più veloce della domenica, ma il migliore della tre giorni andalusa è Bradley Smith

MotoE: Di Meglio chiude in bellezza i test di Jerez, 6° Savadori

L’acqua che si è abbattuta nella notte sul tracciato di Jerez ha complicato i piani anche dell’ultima giornata di test riservati alla MotoE. Dopo due sessioni in cui i piloti hanno preferito evitare di correre rischi, solo in quella conclusiva si è registrato un miglioramento. Ecco quindi Mike Di Meglio tirare fuori dal cilindro il crono di 1’52”160, che gli regala il riferimento della domenica. All’ultimo tentativo disponibile, il pilota francese è riuscito a scalzare dalla vetta Bradley Smith (+0.112), costringendolo ad accontentarsi del secondo tempo a poco più di un decimo dalla vetta.

Nei piani alti della classe spicca anche il brasiliano Eric Granado (+0.279), poi i distacchi aumentano, dal momento che Randy De Puniet incassa quasi sette decimi (+0.695) dalla prestazione realizzata da Di Meglio. Per quanto riguarda i nostri portacolori, il più veloce si è rivelato Lorenzo Savadori (+1.808). Nonostante un gap di quasi due secondi il cesenate del team Gresini si inserisce in quinta posizione alle spalle dell’australiano Josh Hook, mentre rimane fuori dalla top ten Niccolo Canepa, soltanto undicesimo preceduto dalla coppia spagnola Gibernau-Terol. Soli 86 millesimi hanno separato i due connazionali con Sete autore del nono tempo.

Come detto l’ultimo turno ha consentito ai piloti di poter abbassare i propri tempi. Alcuni di questi però non sono scesi in pista, dal momento che il team per cui corrono ha una sola moto a propria disposizione e di conseguenza è stato necessario alternarsi durante i turni in programma. È il caso di Matteo Ferrari, chiamato a consolarsi con il crono di 1’59”153, realizzato nella penultima sessione. La prestazione consente però al pilota Gresini di precedere l’alfiere Pramac, Alex De Angelis, così come il portacolori della Squadra Corse Sic58, Mattia Casadei.

Il migliore di questa tre giorni, condizionata come ricordiamo dal maltempo, è però Bradley Smith, grazie al crono di 1’50”265. Archiviata questa prima apparizione ufficiale, la MotoE dà il proprio arrivederci ai test di marzo.

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti