Tu sei qui

MotoGP, Vinales: "Il nuovo motore? Tutta un'altra vita"

"Ha una diversa gestione del freno motore e l'entrata in curva è migliorata. La Yamaha è andata nella direzione che avevo indicato"

MotoGP: Vinales: "Il nuovo motore? Tutta un'altra vita"

Maverick Vinales è semplicemente al settimo cielo dopo la prima giornata di test sulla Yamaha con il nuovo motore. Il nuovo capotecnico Esteban Garcia arriverà nel box solo ai test di Jerez della prossima settimana, ma Davide Marelli, l’ingegnere elettronico, ne ha fatto perfettamente le veci. Intanto il primo tempo dello spagnolo ha dimostrato che le mosse fatte a Iwata funzionano.

Il nuovo motore è migliore - il giudizio netto di Mav - specialmente nella fase di frenata, perché stressa meno la gomma anteriore e permette di entrare in curva con più velocità. Mi sono sentito subito bene, fin dal primo giro, la guidabilità della M1 è già migliore”.

C’è anche qualche rovescio della medaglia, ma non preoccupano Vinales.

L’accelerazione non è fantastica, ma è una questione di messa a punto dell’elettronica - osserva per nulla preoccupato - I cavalli ci sono, dobbiamo solo gestirli con un adeguato setup”.

Le buone notizie non sono finire, perché domani lo spagnolo avrà un altro motore da provare.

Entrambi sono evoluzioni basate sul propulsore che abbiamo usato nel 2016 - rivela - Proverò la seconda specifica e se avrà lo stesso comportamento per il freno motore lo userò, altrimenti tornerò subito a quello utilizzato oggi”.

A Maverick è piaciuto ciò che la Yamaha ha portato, ma sa che non è ancora sufficiente.

“Sono sicuro che i nostri rivali faranno un passo avanti, quindi noi dovremo farne due - sorride - Per adesso sono contento, se penso al freno motore con il nuovo propulsore è tutta un’altra vita. Posso essere meno aggressivo in frenata e comunque più veloce”.

Lo spagnolo ha spesso chiesto ai vertici di Iwata di fidarsi di lui.

Sono andati nella direzione che avevo indicato - dice - Sono contento perché il miglioramento è grande e l’erogazione del motore ora è più dolce. Aspettiamo domani per provare il secondo propulsore, in teoria dovrebbe avere più cavalli”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti