Tu sei qui

Yamaha concept 3CT: il futuro è a tre ruote!

Family feeling con i Tricity e motore 300 cc dell'XMAX. La mobilità del futuro secondo Yamaha

EICMA: Yamaha concept 3CT: il futuro è a tre ruote!

Parola d'ordine, Urban Mobility. Con il lancio del suo scooter Tricity nel 2015, Yamaha, ha sancito l'ampliamento di questa categoria. Al primo 125 è poi seguito nel 2017 la versione da 155 cc che ha alzato ed allargato ancora di più la destinazione di uso dei mezzi dotati di tecnologia LMW (Leaning Multi wheel). Il risultato è stato di una clientela fatta di 22.000 utenti che nelle aree urbane di città come Parigi, Milano o Roma hanno abbracciato questo tipo di soluzione. I punti forti del progetto Tricity risiedono nel peso contenuto e nell'innovativo design a tre ruote che assicurano un controllo superiore in diverse condizioni meteo e stradali.

MOTORE 300 CC - Ora è il momento di spingersi ancora più in alto. Ad EICMA la casa di Iwata presenta il suo concept 3CT (che letto in inglese equivale al nome Tricity N.d.R.) dotato sempre di tecnologia LMW e con motorizzazione stavolta da 300 cc (il Blue Core dell'XMAX 300) e che mantiene il family feeling con i Tricity già introdotti sul mercato. Un progetto che rappresenta una vetrina per una nuova generazione di mezzi dedicati agli spostamenti urbani per Yamaha ma con il plus di essere adatti anche ai tragitti fuori porta. Un ponte tra il mondo scooter ed il progetto Niken presentato lo scorso anno.

TILT LOCK ASSIST -Tra le novità introdotte nel prototipo 3CT troviamo il sistema Tilt Lock Assist che aiuta chi guida a fermarsi mentre lo scooter rimane in posizione eretta; non blocca la sospensione anteriore, assicurando al veicolo una maggiore fluidità negli arresti e nelle ripartenze o quando viene spostato dal parcheggio. Innovativa la veste grafica con pezzi di mosaico dalla forma casuale, composta da numerosi e diversi pattern a strisce per creare un look originale, distintivo. Non mancano novità nella sella, stampata in 3D, e luci a LED, una tecnologia adottata per la prima volta in un progetto Yamaha.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti