Tu sei qui

MotoGP, Phillip Island, cronaca LIVE delle qualifiche: caccia alla pole

Cronaca in DIRETTA MOTOGP LIVE delle qualifiche del Gran Premio d'Australia: Pole di Marquez, secondo Vinales. 4° Iannone, 7° Rossi, 9° Dovizioso

MotoGP: Phillip Island, cronaca LIVE delle qualifiche: caccia alla pole


ORE 8:13 - Termina qui la nostra cronaca in diretta LIVE delle qualifiche del Gran Premio d'Australia. Grazie per averla seguita con noi, e vi ricordiamo l'appuntamento per domani con la gara che si svolgerà alle 6:00 secondo orario italiano. Restate sintonizzati su GPone.com per tutti gli aggiornamenti e le dichiarazioni dei protagonisti direttamente dal Paddock di Phillip Island.

ORE 8:09 - Ancora in prima fila, è molto contento di questo risultato Johann Zarco: "E' stato difficile andare in pista in queste condizioni. Vedi la pioggia, ma sai che la pista può essere pericolosa. Onestamente avevo paura, anche perché ero contento del tempo fatto nella prima uscita. Poi quando sono uscito di nuovo dal box ho visto che c'erano delle nuvole nere ancora più brutte di prima. Sono stato molto attento, ho cercato di capire dove potevo spingere. Nell'ultimo tentativo stavo spingendo forte, ma nelle ultime due curve, la 11 e la 12 la moto mi ha quasi tradito e ho chiuso".

ORE 8:05 - Ovviamente felice Marc Marquez, autore di una pole di forza in Australia: "Sapevo di non essere lontano dai migliori per fare la pole, anche se mi aspettavo di più da Iannone che secondo me è il più forte su questa pista in questo momento. Pensavo di essere abbastanza vicino, ma quando ho visto quella pioggia leggera in moto ho avuto anche paura, perché qui si va fortissimo. Nella prima uscita sono andato tranquillo, nella seconda potevo spingere di più ma non ero abbastanza tranquillo per farlo. Non ho voluto rischiare di più anche perché pensavo che il tempo fosse buono. Per domani sarà una gara difficile, dobbiamo scegliere con attenzione la gomma dietro. Credo che sarà una gara di gruppo come quella dell'anno scorso".

ORE 8:02 - Soddisfatto a metà Maverick Vinales dopo la qualifica: "Sono soddisfatto, però speravo di più. Quando ho fatto il mio giro migliore, stava piovendo nell'ultimo settore quindi non ho potuto spingere al massimo, secondo me il 28 era alla mia portata. Sono comunque contento perché abbiamo lavorato bene. Sono fiducioso in vista della gara, anche perché sono riuscito ad avere un bel passo con la media davanti che di solito non mi piace molto. Spero di fare una bella gara".

ORE 8:00 - Sarà dunque questa la griglia di partenza del Gran Premio d'Australia 2018, con Marquez in pole su Vinales e Zarco.

GRIGLIA DI PARTENZA PHILLIP ISLAND

ORE 7:58 - La presenza di due M1 in prima fila dimostra ancora una volta che la Yamaha ha in ogni caso ritrovato velocità. Nella fase centrale della stagione sembrava che la moto di Iwata avesse perso anche questa caratteristica.

MARQUEZ, VINALES E ZARCO

ORE 7:56 - Grande soddisfazione per Marquez, che con la pole conquistata oggi ha confermato ancora una volta di aver cambiato strategia nelle libere, non volendo mostrare mai il suo reale potenziale.

ORE 7:53 - Prima fila completata da un ottimo Zarco, capace di portare ancora una volta la M1 del Tech3 in prima fila dopo Motegi. Parziale delusione per Iannone, che scatterà quarto dopo essere apparso a lungo il favorito per la pole. Quinto il suo compagno Rins, davanti ad un ottimo Miller e Rossi, settimo. Solo nono Dovizioso, che chiude la terza fila alle spalle di Petrucci.

ORE 7:51 - Niente da fare per Vinales, che non riesce a strappare la pole a Marquez! Questa la classifica finale della Q2

CLASSIFICA FINALE Q2

ORE 7:49 - Vinales sta spingendo e segna i migliori intertempi, potrebbe strappare la pole a Marquez

vinales q2

ORE 7:48 - Fase di studio in pista tra Iannone e Marquez, nessuno dei due vuole lanciarsi e stanno perdendo tempo entrambi. Continua a sentirsi qualche goccia di pioggia sul rettilineo, ma non sembra incidere troppo sul grip.

ORE 7:46 - Quattro minuti alla bandiera a scacchi e Marquez e Iannone rientrano in pista. Forse l'italiano vuole prendere la scia del campione del mondo della Honda

IANNONE MARQUEZ Q2

ORE 7:45 - Adesso tutti i piloti sono rientrati per montare l'ultima gomma e tentare l'assalto al cronometro. Rossi in pista. Questa la classifica in questo momento

Q2 PHILLIP ISLAND

ORE 7:43 - Continua a mutare la classifica: Marquez adesso è leader su Zarco. I piloti non stano rientrando ai box per cambiare le gomme, scegliendo di spingere forse preoccupati che possa cadere altra pioggia.

ORE 7:42 - Pole provvisoria per Iannone, che migliora moltissimo e balza in testa alla classifica.

Q2 PHILLIP ISLAND

ORE 7:40 - Cambia la classifica al secondo tentativo, ma Marquez resta leader su Vinales. Terzo Zarco in questo momento, nono Rossi. Caduto Bautista

ORE 7:38 - I piloti tagliano il traguardo ma i tempi sono alti. Miglior giro per Marquez in 1'31.2, secondo Pol Espargaro in questo momento

Q2

ORE 7:37 - I piloti stano spingendo, forse la pioggia caduta è stata meno del previsto e sembra che non ci siano problemi a spingere a fondo con le slick. Miller e Marquez segnano buoni intertempi.

ORE 7:36 - Dalle immagini non è chiaro se stia piovendo su tutto il tracciato oppure solo in un punto del tracciato, ma i piloti sono tutti su gomma slick. 

Q2 PHILLIP ISLAND

ORE 7:35 - Colpo di scena a Phillip Island: in questo momento sta piovendo, tutti i piloti si sono lanciati in pit lane per cercare di segnare un tempo prima che la pioggia cada in modo abbondante!

ORE 7:33 - Vista la conformazione del tracciato, è plausibile che ogni pilota possa fare due tentativi con ogni gomma, salvo strategie particolari. Qualcuno potrebbe tentare qualche azzardo, ma la strategia dovrebbe essere allineata tra i piloti al top.

ORE 7:30 - Questa la lista di piloti che si giocheranno le prime quattro file dello schieramento di partenza in Australia. Occhi puntati su Andrea Iannone, sempre velocissimo in ogni sessione disputata finora.

PILOTI Q2 PHILLIP ISLAND

ORE 7:28 - Manca poco alla Q2, che assegnerà la pole position per il round n°17 del mondiale MotoGP 2018. Le immagini del pubblico sugli spalti, suggeriscono che la temperatura sia abbastanza bassa in questo momento a Phillip Island.

PUBBLICO PHILLIP ISLAND

ORE 7:25 - Bandiera a scacchi sulla Q1, con Bautista e Pol Espargaro che passano nella fese finale delle qualifiche a Phillip Island. Bruttissima sessione per Dani Pedrosa, solo ottavo a quasi un secondo da Bautista.

CLASSIFICA FINALE Q1

ORE 7:24 - Abraham spinge fortissimo ma non riesce a scalzare Espargaro dal secondo posto per poco più di cinque centesimi. Ultimi tentativi in pista, mancano pochi secondi alla bandiera a scacchi della Q1

Q1

ORE 7:23 - Pol Espargaro si prende il secondo tempo, mentre Bautista è il primo a scendere sotto il muro del 1'30

Q1

ORE 7:22 - Tanti caschi rossi nei settori iniziali del tracciato, i riferimenti si stanno abbassando e tra poco la classifica potrebbe rivoluzionarsi. 

ORE 7:20 - Tutti i piloti si preparano per l'ultimo assalto al cronometro. Per adesso i qualificati alla Q2 sono Bautista e Abraham

bautista e abraham

ORE 7:19 - Questa la classifica quando mancano poco più di cinque minuti al termine della Q1.

Q1 PHILLIP ISLAND

ORE 7:17 - Abraham ha strappato la seconda posizione a Morbidelli, mentre Pedrosa risale leggermente la classifica ma è solo quarto e sempre fuori dalla Q2.

ORE 7:15 - Morbidelli suona subito la carica e si mette in seconda posizione, davanti a Pol Espargaro e Luthi. 

ORE 7:14 - Al termine del primo attacco al cronometro è Bautista a prendersi la prima posizione, davanti a Simeon e Abraham. Ancora lento Pedrosa nel primo passaggio.

Q1 PHILLIP ISLAND

ORE 7:12 - I piloti passano sul traguardo facendo scattare il cronometro per il primo giro. Torres primo ad entrare in pista, mentre Pedrosa ha atteso qualche secondo in più nei box prima di scendere in pista, probabilmente per non incappare in traffico eccessivo in pista in questa fase della sessione.

ORE 7:10 - Bandiera verde per la Q1 MotoGP. I piloti stanno prendendo la pista per segnare i primi riferimenti.

Q1 PHILLIP ISLAND

ORE 7:06 - Questa la lista dei piloti che si giocheranno i due posti per entrare in Q2. Favoriti d'obbligo Baustista, che sostituisce Lorenzo sulla Ducati ufficiale, e Dani Pedrosa, in pista per le ultime volte in sella alla Honda prima di passare alla KTM nel ruolo di collaudatore per il 2019. Da tenere d'occhio anche Franco Morbidelli.

LISTA PILOTI Q1

ORE 7:03 - Anche nella FP4 Andrea Iannone ha battuto tutti, segnando il miglior tempo di sessione davanti a Vinales e Rossi. Quarto tempo per Dovizioso su Zarco, mentre Marquez è nuovamente sesto, anche se lo spagnolo sta probabilmente continuando a nascondere il proprio potenziale.

FP4 MOTOGP PHILLIP ISLAND

ORE 7:00 - Buongiorno e benvenuti alla nostra cronaca in diretta delle qualifiche del Gran Premio d'Australia MotoGP, round n°17 del mondiale 2018. La bandiera a scacchi è appena sventolata sulla FP4 e tutto è pronto per la Q1.

MARC MARQUEZ FP4

Phillip Island è probabilmente uno degli appuntamenti più affascinanti del calendario MotoGP. Un tracciato semplicemente meraviglioso, che offre scorci sull'oceano in grado di regalare uno scenario assolutamente unico al Gran Premio. Tutto è pronto per la caccia alla pole position, con Iannone e Petrucci che si sono dimostrati i più veloci nella classifica delle libere.

Seconda tappa del trittico asiatico composto anche da Motegi e Sepang, in questa stagione Phillip Island non sarà uno degli appuntamenti decisivi dell'anno, come spesso è invece accaduto in passato. Con Marquez che si è preso il titolo di forza a Motegi, restano i titoli Costruttori e Team da assegnare, quindi si potrebbe pensare ad un certo calo di intensità in vista della gara.

La realtà è però probabilmente diversa, visto che, scemata la tensione legata alla lotta per il titolo, gli stessi Marquez e Dovizioso potrebbero giocare una partita diversa, senza freni legati alla necessità imperativa di non perdere punti. Sarà proprio dalla sessione di qualifica che si assisterà al primo scontro senza remore della stagione, con tantissimi piloti in griglia determinati a raccogliere una chance di gloria nella terzultima tappa del campionato.

Un meteo poco gentile, come da tradizione in questo periodo in Australia, ha reso movimentate le sessioni di prove libere, con i tempi che non sono migliorati tra il venerdì e il sabato. Andrea Iannone ha saputo sfruttare al meglio le caratteristiche di scorrevolezza in curva della sua Suzuki, mentre Danilo Petrucci ha dato un deciso colpo di reni dopo la pessima gara del Giappone.

Terzo di questa prima fila virtuale è Maverick Vinales, in grado di confermare a Phillip Island il progresso della Yamaha almeno sul giro secco. In Q2 sono finite anche le altre tre M1 in griglia, a dimostrazione del buon bilanciamento della moto di Iwata sul tracciato australiano. Zarco è infatti quinto alle spalle di Dovizioso, mentre Rossi e Syharin chiudono la lista dei dieci piloti ad aver conquistato l'accesso diretto all'ultima sessione di qualifiche con il nono e decimo tempo. Il Dottore è stato uno dei pochi a migliorare il proprio riferimento in FP3.

Marc Marquez si è forse nascosto nelle libere, come ormai è una sorta di abitudine per il pilota spagnolo, ma le due scivolate di cui si è reso protagonista tra FP1 e FP3 dimostrano che forse la Honda non è particolarmente a proprio agio in questa stagione su questa pista. Ricordiamo che la HRC ha anche perso Cal Crutchlow, autore di una brutta caduta in FP2 alla prima curva che gli ha provocato una frattura alla caviglia mettendolo fuori gioco probabilmente fino a fine stagione.

Settimo ha chiuso Miller, in grado di portare in Q2 anche la seconda Ducati del Team Pramac, davanti ad Alex Rins e la sua Suzuki.

Questa la lista di piloti che hanno guadagnato l'accesso diretto alla Q2: 

PILOTI CON ACCESSO DIRETTO Q2

Passando ai piloti che dovranno affrontare e superare lo scoglio della Q1, il primo nome che balza all'occhio è probabilmente quello di Alvaro Bautista. Lo spagnolo, chiamato a sostituire Jorge Lorenzo sulla Ducati ufficiale, non ha brillato finora come in tanti si aspettavano, a dimostrazione del livello elevatissimo della MotoGP. Bautista è solito essere molto veloce sul giro secco con la sua GP17 del Team Angel Nieto, mentre è bastato salire su una moto leggermente diversa, per quanto Factory, per trovare qualche difficoltà in più del previsto.

Lo spagnolo è in ogni caso un osservato speciale del turno, assieme a Dani Pedrosa, altro escluso di lusso dalla Q2 e fresco di contratto con KTM (leggi QUI l'articolo) e Franco Morbidelli. L'italiano è stato molto sfortunato a Motegi, mancando l'accesso alla fase finale di qualifica per un errore proprio negli istanti finali della sessione Q1.

Una menzione speciale la merita Mike Jones, pupillo di Troy Bayliss e chiamato a sostituire Bautista sulla Ducati del Team Angel Nieto. L'australiano, che aveva già mosso dei passi in MotoGP nel 2016 in sella ad una Ducati Avintia, ha abbassato rapidamente i propri riferimenti, migliorando in tutte le sessioni compresa la FP3, che non ha visto molti piloti in grado di limare il proprio miglior tempo.

La nostra cronaca in DIRETTA delle qualifiche del Gran Premio di Giappone inizierà alle 07:10

 

Articoli che potrebbero interessarti