Tu sei qui

MotoGP, Pedrosa: “Lamento sempre gli stessi problemi”

Dani undicesimo in qualifica: “Soffro troppo con l’anteriore, in gara i primi giri saranno decisivi, dato che non dovrò perdere tempo”

MotoGP: Pedrosa: “Lamento sempre gli stessi problemi”

Quella di Motegi non è stata certo una qualifica semplice per la Honda, perché in prima fila non compare nemmeno una RC213V. Strano ma vero bisogna scendere in seconda fila dove troviamo Cal Crutchlow e Marc Marquez. Più arretrato invece Dani Pedrosa, che domenica scatterà dall’undicesima casella sullo schieramento.

Un turno complicato per lo spagnolo, costretto a incassare quasi un secondo per la vetta, per l’esattezza 929 millesimi

“Oggi non è stata una giornata positiva – ha ammesso Dani - abbiamo provato una modifica al telaio nella FP4, in modo da avere maggiore fiducia con le gomme, però non si è rivelata utile, dato che non ha funzionato”.

L’attenzione del 26 si sposta quindi alla giornata di domenica.

“È difficile capire la situazione – ha sottolineato - continuo a lamentare gli stessi problemi all’anteriore, soprattutto in frenata, dove perdo molto. Qua l’accelerazione è come sempre importante, a causa delle numerose ripartenze, di conseguenza dovremo fare qualcosa di più”.

Al termine del sabato non può mancare il rammarico sul volto del portacolori Honda.

Peccato, perché avevamo il potenziale per essere in seconda in fila – ha aggiunto Pedrosa - in gara dovremo cercare di recuperare e risalire più posizioni al via. Partire undicesimo significa perdere già tre secondi rispetto ai primi e di conseguenza non sarà semplice. Oltre a questo sarà fondamentale valutare le gomme”.

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti