Tu sei qui

SBK, SSP, Cortese fa suo il warmup, 2° Cluzel, 3° Caricasulo

Nella Stock1000 Tamburini precede Reiterberger, mentre nella SSP300 la spunta Gonzalez, in ritardo Carrasco, soltanto 21^

SBK: SSP, Cortese fa suo il warmup, 2° Cluzel, 3° Caricasulo


Il warmup del mattino è l’ultima occasione per affilare le armi in vista della gara pomeridiana, che scatterà alle ore 13:45. Nella Supersport le Yamaha continuano a dettare legge, tanto che le R6 dominano le prime sei posizioni con Sandro Cortese davanti a tutti. Il leader del Campionato sigla il riferimento del turno in 1’41”407, precedendo Jules Cluzel e Federico Caricasulo, con l’italiano che partirà davanti al gruppo.

Insieme ai migliori anche Randy Krummenacher, autore del quarto tempo seguito da Perolari e Gradinger. Per quanto riguarda gli altri italiani, settimo tempo per De Rosa, mentre Lucas Mahias non ha riscontri cronometri.

Nella Stock1000 ci pensa Roberto Tamburini a fare valere la propria superiorità davanti a Markus Reiterberger, che sogna stamani di laurearsi Campione della categoria. Alle spalle del tedesco Federico Sandi poi l’Aprilia di Maximilian Scheib. Per quanto riguarda invece la Supersport300 ci pensa lo spagnolo Gonzalez a piazzare la zampata vincente che gli consente di agganciare la vetta.

Il pilota Yamaha fa il vuoto nel warmup della domenica, dal momento che il primo dei rivali incassa quasi mezzo secondo, si tratta del francese De La Vega (+0.458). Continuano invece le difficoltà di Ana Carrasco, addirittura 21^ con oltre due secondi dalla leadership. Tra i primi dieci Perez, Herrera e Deroue, quest’ultimo secondo in Campionato con soli 10 punti di ritardo.

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti