Tu sei qui

MotoGP, Petrucci: “Dovrò mettermi a dieta per le prossime gare”

Danilo: “Purtroppo con il mio peso accuso ancora di più le alte temperature, servirà quindi perdere qualche chilo”

MotoGP: Petrucci: “Dovrò mettermi a dieta per le prossime gare”

Il fine settimana di Aragon è di quelli che lascia l’amaro in bocca a Danilo Petrucci. Già, perché alla vigilia della gara il ternano pensava di giocarsi il quarto posto, invece si è ritrovato ad accontentarsi del settimo davanti a Valentino Rossi.

“Non sono molto felice di questa domenica – ha esordito l’alfiere Pramac – torno a casa con qualche punto, recuperandone in parte a Cal e Maverick nella classifica mondiale. Come detto non è stata una gran gara  per me – ha ammesso - nei primi giri avvertivo una forte vibrazione alla gomma posteriore, che mi ha condizionato la guida. Mi sarebbe piaciuto lottare per qualcosa di più importante, ma non è stato possibile”.

Danilo entra quindi nel merito delle difficoltà.

Il problema rimane l’alta temperatura che metta di conseguenza in difficoltà le gomme – ha sottolineato – purtroppo questo problema non siamo riusciti a risolverlo. Bisogna quindi lavorare e guardare alla prossime gare, dove il caldo sarà forte. Penso alla Thailandia e alla Malesia. Dovrò quindi perdere qualche chilo, in modo da soffrire meno”.   

Alle spalle di Petrucci compare Valentino Rossi, poi Jack Miller.

“Sono soddisfatto, ma non più di tanto – ha detto l’australiano - purtroppo nei primi giri ho perso qualche posizione a seguito della caduta di Jorge. Nel finale di gara ero molto vicino a Danilo, però faticavo troppo con le gomme nella parte sinistra per attaccare”.  

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti