Tu sei qui

MotoGP, Aragon, cronaca LIVE delle qualifiche: caccia alla pole

Cronaca in DIRETTA MOTOGP LIVE delle qualifiche del GP da Aragon: doppietta Ducati con Lorenzo che soffia la pole a Dovizioso. Terzo Marquez, solo 18° Rossi

MotoGP: Aragon, cronaca LIVE delle qualifiche: caccia alla pole

ORE 15:10 - Termina qui la nostra cronaca diretta delle qualifiche del GP di Aragon. Grazie per averci seguito, l'appuntamento è per domani alle 14:00, quando si spegnerà il semaforo e partirà la gara e la nostra cronaca del GP (clicca QUI per la diretta della gara). Restate sintonizzati su GPone.com per tutti gli aggiornamenti dal Paddock del Motorland!

ORE 15:07 - Questa la griglia di partenza del Gran Premio di Aragon, quattordicesima tappa del mondiale MotoGP 2018

GRIGLIA DI PARTENZA MOTOGP ARAGON

ORE 15:05 - Terzo in griglia, Marquez ha raccontato così la qualifica di Aragon: "Qui la scia fa tanto, come con la Moto3. Se prendi una scia di una Ducati poi è il massimo. Ho provato a fare la strategia giusta, peccato che ho sbagliato una staccata. Ho fatto in ogni caso un bel giro, sul passo siamo messi bene, ma le Ducati mi sembrano davanti come nelle ultime gare. Il fatto che la Ducati sia così forte oggi per noi è uno stimolo, vuol dire che per la prossima stagione dobbiamo lavorare ancora di più". 

ORE 15:01 - Anche Dovizioso esprime il proprio pensiero dopo questa seconda posizione conquistata in griglia: "Il sorpasso su Bautista mi ha fatto perdere tempo. Si poteva fare meglio, e questo è il motivo per cui sono contento. Ho un ottimo passo, l'abbiamo visto in FP4. Però bisognerà arrivare alla fine dei 23 giri in buone condizioni e sapremo solo domani se riusciremo a farlo. Ho buone sensazioni, so che senza quel problema avrei segnato un tempo migliore. Partiamo subito forte, la squadra sta facendo un lavoro fantastico nell'adattare la moto alle condizioni che troviamo ad ogni weekend di gara. La situazione di caos si è creata in pista perché siamo entrati tutti assieme e tutti vogliono aspettare qualcuno che li tiri. La realtà e che sono pochi i piloti che possono tirare gli altri. Se quelli rallentano rallentiamo tutti. Ho dovuto fare il sorpasso su Alvaro, ma a parte quello sono davvero contento".

ORE 14:58 - Questa tutta la soddisfazione di Jorge Lorenzo per questa magnifica pole: "E' stato difficile mantenere la calma con tutta quei piloti che aspettavano per essere tirati. Nell'ultimo tentativo ero preoccupato di vedere tutti quei piloti davanti, che aspettavano di decidere se spingere o meno. Per fortuna hanno spinto e mi hanno lasciato un po' di pista libera. La gomma non era al 100%, ma ho spinto abbastanza per prendere la pole. Penso che domani sarà una bella gara!".

ORE 14:57 - Ottima prestazione anche per Danilo Petrucci, che aprirà la terza fila davanti a Bautista e Rins. 

ORE 14:56 - Terza doppietta consecutiva per la Ducati in qualifica, dopo Silverstone e Misano. La moto di Borgo Panigale si conferma in questo momento un autentico punto di riferimento per tutti.

ORE 14:55 - Grandissima prestazione per le Ducati Factory, che hanno messo in riga le Honda e la splendida Suzuki di Iannone, quinto in questa qualifica. La prima Yamaha in griglia sarà quella di Vinales, solo undicesimo.

ORE 14:53 - Pole di Jorge Lorenzo su Dovizioso! Grande doppietta della Ducati davanti a Marc Marquez, che non si è migliorato nell'ultimo tentativo.

CLASSIFICA Q2 ARAGON

ORE 14:52 - Caduta di Crutchlow. Dovizioso e Lorenzo stanno migliorando. 

ORE 14:50 - C'è un autentico trenino in pista. Per forzare sulla strategia, tutti hanno aspettato troppo. Prendono la bandiera, ma tutti stanno spingendo. Caschi rossi per tutti i piloti. Situazione incredibile.

ORE 14:49 - Incredibile scena tra Marquez e Dovizioso. I due si studiano, hanno perso un giro. Ora Dovizioso sembra aver preso lo slancio, Marquez lo marca strettissimo. I tempi davanti restano gli stessi per adesso. 

ORE 14:47 - Iniziano a lanciarsi i piloti in questo secondo assalto al cronometro. Dovizioso e Marquez sono vicini, vanno tutti piano per non offrire aiuto a nessuno. Situazione davvero complessa in pista. Tutti sono in attesa prima di lanciarsi. 

ORE 14:44 - Cal Crutchlow è l'unico in pista con la gomma dura all'anteriore. Scelta controcorrente per il britannico della LCR. Le Ducati Factory hanno due gomme morbide. I piloti scendono in pista per il secondo tentativo, gioco di strategia tra i piloti, nessuno vuole offrire un 'gancio'. Lorenzo è nervoso, non vuole partire per non trainare Petrucci che sembra aspettarlo.

ORE 14:42 - Tutti i piloti stanno rientrando nei box per cambiare gomme e fare l'ultimo tentativo di assalto alla pole. E' sfida pura tra Honda e Ducati, che si alternano nelle prime quattro posizioni. Ottimo Iannone, quinto su Petrucci. Decimo Vinales, a oltre 8 decimi dal riferimento di Marquez.

ORE 14:41 - I piloti hanno completato il primo tentativo. Questi i tempi, per adesso Marquez è in pole su Lorenzo. Quarto Dovizioso alle spalle di Crutchlow

CLASSIFICA Q2 ARAGON

ORE 14:40 - Lorenzo strappa la seconda posizione a Petrucci. Marquez si sta migliorando nel secondo tentativo. Anche Dovizioso veloce nel secondo tentativo.

ORE 14:39 - Marquez è il primo ad abbattere il muro del 1'47, girando in 1'46,9. Secondo Petrucci dopo il primo tentativo.

ORE 14:37 - Tutti i piloti sono in pista per la Q2 e si stanno lanciando nel primo tentativo di giro veloce. Marquez sta già segnando ottimi riferimenti nei primi settori.

ORE 14:35 - Semaforo verde per la Q2, i piloti entrano in pista. Marquez è il primo a prendere l'uscita della pit lane. La caduta in FP4 non sarà un problema per il pilota spagnolo. Marc avrà tuttavia una sola moto a disposizione, quindi vietato cadere per il campione del mondo.

ORE 14:33 - Questa la lista di piloti che si batteranno per la pole ad Aragon. Vinales e Nakagami hanno strappato l'accesso con un'ottima Q1.

LISTA PILOTI PRESENTI IN Q2 - ARAGON

ORE 14:31 - Adesso è il momento di lottare per la pole position. Da un lato le Honda con Marquez e Crutchlow, dall'altro le Ducati con Dovizioso e Lorenzo. Sarà un confronto durissimo, nessuno vorrà cedere. 

ORE 14:29 - Maverick Vinales è riuscito a trovare la quadra con la Yamaha, mentre sia Rossi che Zarco e Syahrin sono fuori dalla Q2. Il francese ha forse sprecato la possibilità di entrare nell'ultima sessione per un errore all'ultimo settore.

ORE 14:28 - Impresa di Taka Nakagami, che strappa la seconda posizione a Morbidelli. Resta primo di sessione Vinales. Disastro Valentino Rossi, che non ha potuto tentare l'ultimo attacco al tempo e deve accontentarsi dell'ottavo tempo in questa sessione. Ecco tutti i tempi.

CLASSIFICA FINALE Q1

ORE 14:26 - Bandiera a scacchi che sventola su questa Q1, ma tanti piloti si stanno migliorando in pista. Vinales e Morbidelli non sono tranquilli.

ORE 14:25 - Anche Zarco spinge per migliorarsi, con i migliori riferimenti nei primi settori. Il francese chiude terzo. Per adesso restano in testa Vinales e Morbidelli. Rossi ha sciupato un giro.

Q1 ARAGON

ORE 14:23 - Smith si sta migliorando nel proprio giro, ma non sembra poter puntare ad una delle prime due posizioni con questo ritmo. Il britannico è terzo con il suo tempo. Forse è anche stato rallentato da alcuni piloti nella parte finale del suo giro.

ORE 14:20 - Riprendono la pista Vinales e Rossi. Tutti i piloti stanno rientrando. Avranno probabilmente un giro di lancio e poi due tentativi di giro veloce a disposizione. Il primo a lanciarsi sul traguardo è Bradley Smith, attualmente in KTM che dalla prossima stagione diventerà tester per Aprilia.

ORE 14:19 - Tutti i piloti sono rientrati ai box, mancano cinque minuti alla bandiera a scacchi della sessione. Il tracciato particolarmente lungo di Aragon non permette errori nel calcolo dei tempi di uscita e limita a solo due tentativi di giro veloce.

ORE 14:17 - L'ingresso in Q2 appare sempre più in salita almeno per Rossi, che gira a quasi otto decimi da Vinales. Torres intanto ha migliorato i propri riferimenti, ed in questo momento è ultimo ma ad un distacco di appena sei decimi dal compagno Simeon.

ORE 14:15 - I piloti stanno completando il proprio secondo tentativo. Morbidelli si è migliorato, limando due decimi, ma resta secondo alle spalle di un Vinales che invece non migliora il proprio tempo. Si è inserito in terza posizione Nakagami, davanti a Zarco e Rossi.

ORE 14:13 - Iniziano ad arrivare i primi riferimenti cronometrici dalla pista. Probabilmente i piloti faranno due tentativi con ogni gomma. Vinales è il primo a segnare un ottimo tempo in 1'47,8 . Secondo Morbidelli, terzo Zarco su Rossi.

CLASSIFICA Q1

ORE 14:11 - Bandiera verde dalla pit lane, piloti in pista. Ecco la lista dei rider che dovranno lottare per conquistare l'accesso alla Q2:

LISTA PILOTI Q1 ARAGON

ORE 14:09 - La caduta in FP4 di Marquez potrebbe aver tolto un minimo di sicurezza al pilota della Honda, che sembra il principale candidato alla conquista della pole sul tracciato che giovedì gli ha intitolato la curva °10.

ORE 14:06 - Mancano meno di cinque minuti alla partenza di una Q1 che si preannuncia molto combattuta. Rossi e Vinales vorranno ovviamente passare la sessione e tentare l'assalto alla pole in Q2, ma la Yamaha è in difficoltà e i rivali per i due piloti ufficiali dela M1 saranno parecchi in questa sessione.  Da osservare con particolare attenzione Morbidelli ed Aleix Espargarò, molto veloci in FP4

ORE 14:03 - La bandiera a scacchi ha posto fine alla quarta sessione di libere sul circuito del Motorland. Il miglior tempo della sessione è di Jorge Lorenzo, che ha battuto un Andrea Iannone in gran spolvero. Sempre lontano Valentino Rossi, che si appresta ad affrontare a Q1 ed anche in FP4 è stato diciottesimo in classifica.

Questa la classifica della FP4 ad Aragon

CLASSIFICA FP4 ARAGON MOTOGP

ORE 14:00 - Buongiorno e benvenuti alla nostra cronaca LIVE delle qualifiche MotoGP ad Aragon. I piloti in questo momento sono ancora in pista per la FP4, con Marc Marquez che si è reso protagonista di una caduta nei primi minuti della sessione.

CADUTA DI MARC MARQUEZ - FP4 ARAGON

Il momento di sfidare sul serio il cronometro è arrivato ad Aragon. Il dominio messo in mostra finora da Honda e Ducati nelle sessioni di libere aspetta di essere confermato in qualifica, con Marquez e Crutchlow che sembrano poter sfidare alla pari Dovizioso e Lorenzo.

Dopo aver firmato un poker incredibile nella prima sessione del venerdì, la Ducati ha infatti assistito ad un grande ritorno dei piloti Honda in FP2 ed FP3, con Marquez che ha mostrato anche nel Motorland uno stato di forma assolutamente impeccabile e Crutchlow che in questa fase della stagione riesce costantemente a lottare per la top five.

Non è ovviamente da sottovalutare il potenziale della Ducati, che dopo la FP3 vede in Jack Miller il miglior pilota nella classifica dei tempi. Anche su una pista storicamente poco favorevole alle Rosse, sia Dovizioso che Lorenzo si sono dimostrati perfettamente in grado di tenere testa a Marquez, confermando che ormai non esistono piste realmente ‘avverse’per le Ducati.

Da sottolineare che tra Marquez e Rins, primo e decimo nella lista dei tempi, passa poco più di mezzo secondo, il che su un tracciato lungo come Aragon rappresenta perfettamente quanto siano equilibrati i valori in campo. Qualche sorpresa potrebbe arrivare nella lotta per la pole.

La sorpresa negativa è invece arrivata dalle Yamaha, tutte fuori dall’accesso diretto in Q2. Valentino Rossi è incappato in una caduta durante la FP3 che gli ha impedito di migliorarsi e tentare di tenere il passo, condannandolo ad una misera diciottesima posizione nella combinata. Vinales si è visto soffiare la decima piazza in extremis da Alex Rins, capace di piazzare un riferimento di appena tre centesimi migliore rispetto al pilota Yamaha.

Anche Zarco è rimasto tagliato fuori, confermando che la M1 continua ad avere grossi problemi e che in questa fase anche la Suzuki sembra vivere uno stato di forma migliore, con entrambi i piloti che si sono guadagnati  l’accesso diretto in Q2.

Questa la lista di piloti che hanno guadagnato l'accesso diretto alla Q2: 

PILOTI CON ACCESSO DIRETTO ALLA Q2

Oltre ai nomi molto pesanti di Rossi, Vinales e Zarco, anche Franco Morbidelli dovrà passare attraverso la tagliola della Q1. Ad Aragon si sperava di ritrovare un’Aprilia in forma migliore, soprattutto viste le splendide performance messe in mostra dalla moto di Noale su questa pista nel 2017. Ma anche sul Motorland la RS-GP soffre, e sia Espargarò che Redding sono lontani dai migliori.

Da seguire i progressi di Jordi Torres, chiamato a sostituire Tito Rabat nel Team Avintia. Lo spagnolo ha rilevato la sella dal francese Ponsson, che ha creato parecchio rumore con un debutto in MotoGP a Misano avvenuto senza la corretta preparazione. Torres vanta senza dubbio un’esperienza maggiore, avendo corso sia in Moto2 che in SBK, ed è plausibile che riesca ad avvicinarsi parecchio al suo compagno di team Xavier Simeon, penultimo nella classifica dei tempi delle libere e lontano poco più di un secondo e mezzo.

Il fine settimana di gara è invece finito per Pol Espargarò, caduto nei primi minuti nella FP3 impattando proprio sulla clavicola che si era già infortunata tenendolo lontano dalle piste per tre GP.

La nostra cronaca in DIRETTA delle qualifiche del Gran Premio di Aragon inizierà alle 14:00

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti