Tu sei qui

Ducati: arriva la nuova Scrambler Icon 2019

Nelle concessionarie a novembre con l'ABS Cornering Bosch. Due le colorazioni previste

Iscriviti al nostro canale YouTube

Lo avevamo accennato qui qualche giorno fa. Ora sono stati tolti i veli. Ecco la nuova Ducati Scrambler Icon che si rinnova soprattutto a livello tecnologico, aggiornandosi e diventando così più contemporaneo, comfortevole e in particolar modo più sicuro. A Borgo Panigale la chiamano Joyvolution. In due parole, la pura essenza del motociclismo. Manubrio largo, motore semplice e tanto divertimento. Non manca poi il nuovo ABS Cornering Bosch che innalza ai massimi livelli la sicurezza attiva in frenata.

55.000 Scrambler - Lanciato nel 2014, reinterpreta in chiave contemporanea i valori tipici del modello degli anni ’60, un vero e proprio stile di vita. Non siete convinti? Sappiate allora che sin dal suo arrivo sul mercato, Scrambler ha rappresentato un riferimento, una nuova tendenza e una nuova interpretazione del mondo moto, raggiungendo la decima posizione tra le moto over 500 cm3 più vendute del mondo nel 2015, prima volta per la Casa motociclistica di Borgo Panigale. A quattro anni dalla nascita del brand sono più di 55.000 i modelli venduti nel mondo

RESTYLING DI FINO - Il primo risultato della Joyvolution è il nuovo Scrambler Icon. L’alluminio delle nuove e più muscolose guance si sposa con l’acciaio del serbatoio a goccia ed il vetro del nuovo faro anteriore. La moto è impreziosita da finiture quali il motore verniciato nero, le alette dei cilindri spazzolate e i cerchi ruota con lavorazioni a vista. L’inedito proiettore anteriore dotato di DRL (Daytime Running Light) a LED permette di essere ben riconoscibili nel traffico, anche di giorno, così come i nuovi indicatori di direzione a LED che si spengono automaticamente. I più ergonomici commutatori del manubrio permettono di scorrere più facilmente il menù della strumentazione LCD che ora visualizza anche la marcia inserita e il livello del carburante.
 
Il manubrio resta largo ed alto, ma abbiamo una nuova sella, ora piatta. Insieme al rinnovato setup delle sospensioni, garantisce una posizione di guida comoda, rilassata e un comfort di marcia eccellente. Il nuovo comando frizione idraulico garantisce un azionamento più morbido mentre la leva regolabile, come quella del freno anteriore, permette di adattare secondo le proprie esigenze la distanza dal manubrio della stessa. Lo Scrambler Icon è disponibile nel colore di lancio “Atomic Tangerine” con telaio nero e sella nera con cornice grigia e nel classico “’62 Yellow” con telaio nero e sella nera con cornice grigia.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti