Tu sei qui

MotoGP, Michelin: Misano "mette caldo" alle gomme

Soprattutto gli pneumatici anteriori sono messi a dura prova e non si esclude la possibilità di pioggia per il fine settimana

MotoGP: Michelin: Misano "mette caldo" alle gomme

Lasciata la piovosa (e nefasta) Silverstone, Michelin si prepara al GP di San Marino, sperando che il cielo romagnolo riservi sole per il fine settimana di gara. Il circuito di Misano è lungo 5245 metri, ha 6 curve a sinistra e 10 a destra, con un disegno che prevedere svolte veloci e scorrevoli, con altre lente, il tutto su un asfalto mediamente abrasivo.

I tecnici di Clermont-Ferrand metteranno a disposizione dei piloti per la gara italiana gomme con costruzione simmetrica all’anteriore, mentre al posteriore la costruzione sarà asimmetrica, con il lato destro più duro. Tutte le slick saranno disponibili nelle tre consuete mescole: soffice, media e dura.

In caso di pioggia, gli pneumatici da bagnato saranno in mescola morbida e media, con costruzione simmetrica, per l’anteriore, mentre al posteriore ci sarà un extra-soft e una soft (quest’ultimo asimmetrico).

Un ultima curiosità: quest’anno la gara della MotoGP si correrà sulla distanza di 27 giri, uno in meno rispetto al passato.

“Dopo tutto quello che è successo a Silverstone, e lo scorso anno a Misano, speriamo di trovare un meteo migliore in Italia questa settimana - incrocia le dita Piero Taramasso, responsabile di Michelin sui campi di garaMisano è una pista esigente che può può portare ad alte temperature per le gomme, specialmente sull’anteriore perché le moto passano molto tempo piegate. Perciò abbiamo bisogno di mescole che vengano incontro a queste richieste”.

Nel 2016, l’anno del nostro ritorno in MotoGP, avevamo avuto prestazioni impressionanti e speravamo di migliorarle nel 2017, ma il meteo la pensava diversamente. Le gomme da bagnato hanno però funzionato bene in gara, su una pista con poco grip. Speriamo che il tempo non giochi nuovamente contro di noi ma, se dovesse succedere, siamo pronti” assicura.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti